Max Fleischer- L' "altro" Disney

Storia di un grande animatore e... dell'animazione!

Spazio dedicato a cinema, serie TV, spot, bloopers, libri, fumetti, musica e molto altro / Chat about movies, TV series, spot, bloopers, books, comics, music and more
Avatar utente
Greywolf
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 7204
Iscritto il: 01 novembre 2006, 19:27

Re: Max Fleischer- L' "altro" Disney

Messaggio da Greywolf » 26 gennaio 2016, 20:24

Un po' di curiosità su Superman, che ho letto un po' in qua e un po' in là: il nome kryptoniano di Superman/Clark Kent, Kal-El, in ebraico significa "Dono del Cielo" (o "Dono di Dio"); invece Lex Luthor ha un'assonanza con il latino "lex lutor" cioè "la legge è infangata (da me)" o meglio "infango/imbratto/sporco la legge" (naturalmente, visto che l'esperto di lingue antiche sei tu, Nillc, se ho scritto qualche svarione "epico" hai tutto il diritto di bacchettarmi :oops: ).
Insomma nomen omen per entrambi!

Superman è l'incarnazione a fumetti del super-uomo del filosofo Nietzche.

I fumetti di superman hanno ripreso dai cartoni animati la capacità di volare del protagonista, ma poi, anni dopo sono tornati a farlo spostare balzellon balzelloni come agli esordi: ne "Il ritorno del cavaliere oscuro" di Frank Miller (pubblicato nel 1986) compare anche Superman e si dice chiaramente che si muove con balzi straordinari; così pure nel film "L'uomo d'acciaio" Superman non vola, ma salta (anche se il film credo abbia scontentato i fan duri e puri); ora dovrei rileggere anche la saga di episodi che ruotano intorno alla vicenda della morte di Superman, perché non ricordo se lì Superman volava o saltava, però, sfogliandolo, ho visto che il suo antagonista e sua nemesi Doomsday si appropinqua a Metropolis con balzi giganteschi, per cui (avendo Doomsday più o meno gli stessi poteri di Superman, altrimenti non avrebbe potuto ucciderlo) penso che anche l'uomo d'acciaio si sia buttato al suo inseguimento balzellon balzelloni.

E pensare che non sono una fan del superuomo per eccellenza, ma preferisco Batman o gli eroi Marvel con tutti i loro superproblemi!

Quando uscì il film Disney "Pocahontas" ho letto un'intervista ad uno dei disegnatori che, per la sagoma del viso della protagonista, si era ispirato allo stemma con la S che campeggia sul petto del supereroe.

Immagine

Invece, guardando i cartoni animati che hai selezionato (per prima cosa ho pensato: "Ma quanto è str**za Lois!" XD Poi) ho visto i giganteschi robot che usano le braccia come ali quando si librano in volo e mi sono venuti in mente i robot giganti che compaiono ne "Il castello nel cielo" di Hayao Miyazaki:

Immagine

Immagine

Immagine

Infine il gigantesco mostro preistorico (un T-rex? :O_o: Ma dopo "Jurassic Park" sappiamo tutti com'è fatto un T-rex!!!) sembra proprio il papà di...

Immagine

(Invece nessuno ha spiegato a Lois Lane che esistono anche i teleobiettivi e gli zoom! :P )


Sulla traduzione e il doppiaggio italiani, poi, si dovrebbe aprire un topic a parte: di solito è molto buona per i film (Stanley Kubrick si complimentò per il doppiaggio italiano di "Barry Lindon") è invece di bassa qualità (per non dire di peggio) per i programmi televisivi (non molto tempo fa ho sentito "a tear in the fabric of the universe" tradotto come "una lacrima nella fabbrica dell'universo" :shock: !). Senza contare quando manca totalmente l'adattamento: le prime telenovelas brasiliane giunte in Italia erano tutte fuori sincrono proprio per la mancanza di adattamento in modo da far coincidere le parole pronunciate dai doppiatori con il labiale degli attori; già non erano opere di qualità eccelsa, ma così diventavano spettacoli esilaranti! :huahua:




Golden Reviewer (120 Golden Award)
| Allievo di Lara |



Avatar utente
Nillc
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 8479
Iscritto il: 10 ottobre 2006, 17:31


Re: Max Fleischer- L' "altro" Disney

Messaggio da Nillc » 26 gennaio 2016, 20:50

Caspita Grey :shock: sul nome di Lex Luthor non mi ci ero mai soffermato... ovvio che Lex/Legge balzi subito agli occhi, ma non pensavo che potesse essere un rimando al latino "luto" (io infango)!!! Non so quanto di casuale possa esserci ma è comunque grandioso!

Sul doppiaggio non mi fermo a commentare "la lacrima nella fabbrica", molto poetica come frase ma senza alcun significato.... invece il doppiaggio delle telenovelas era stato ampiamente parodiato dal Trio Solenghi-Lopez- Marchesini, in memorabili sketch con Dolores e Alfonso Pereira Perito Peraria ("vuoi bere qualcosa?") :D




Golden Reviewer (206 Golden Award)



Avatar utente
Greywolf
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 7204
Iscritto il: 01 novembre 2006, 19:27

Re: Max Fleischer- L' "altro" Disney

Messaggio da Greywolf » 27 gennaio 2016, 12:44

Il significato di "luto" è stata una scorperta casuale fatta un po' di anni fa: nel dialetto del mio paese (non in tutto il romagnolo, si tratta di un'espressione tipica ed esclusiva del mio paese) c'è il verbo "lutare", per cui sono andata a vedere se potesse avere una qualche origine latina sfogliando il dizionario del liceo.
► Mostra testo
Il personaggio di Alfonso Pereira Perito Peraria, perito per aria, faceva sganasciare anche una mia collega di origine cilena, arrivata in Italia troppo tardi per conoscere il trio Marchesini, Solenghi, Lopez. :lol:




Golden Reviewer (120 Golden Award)
| Allievo di Lara |



Avatar utente
Nillc
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 8479
Iscritto il: 10 ottobre 2006, 17:31


Max Fleischer- L' "altro" Disney

Messaggio da Nillc » 23 agosto 2017, 20:06

Riesumo questo topic per segnalarvi una notizia che in realtà c'entra solo in minima parte, ma che ci sta alla grande :)

Da qualche settimana (tre per l'esattezza) insieme alla Gazzetta dello Sport potete trovare la collezione dedicata al Braccio di Ferro originale, quello a fumetti di Segar :) è la prima volta che una collana filologica viene dedicata a questo personaggio, che in Italia conosciamo massimamente per i cartoni di Fleischer e/o per i fumetti nostrani; questa è invece un'occasione per riscoprire le origini del Marinaio sin dalle sue primissime apparizioni in America, e vederne l'evoluzione da personaggio sanguigno e poco "politically correct" all'eroe che tutti amiamo :)




Golden Reviewer (206 Golden Award)



Avatar utente
Blu
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 25034
Iscritto il: 10 gennaio 2003, 17:30



Tomb Raider 3 Gold

Max Fleischer- L' "altro" Disney

Messaggio da Blu » 01 settembre 2017, 02:08

Caspita, grazie della segnalazione :) .. bell'idea quella di andare alla ricerca delle origini, anche se ammetto che manca non vedere in TV i suoi cartoni [:^] , ogni tanto mi è scappato con Leo qualche riferimento a Braccio di Ferro, ma poi mi son resa conto che fatto salvo il nome (che fa immaginare un personaggio "forte") per lui era una novità :) , per fortuna esiste YouTube XD :D




Golden Reviewer (157 Golden Award)
| Predatore



Rispondi