Il topic dello sfogo

Ma non c'era già?

Non solo Lara Croft: attualità, cultura, curiosità, sport e molto altro / Beyond Lara Croft: news, shows, curiosity, sport and more
Avatar utente
overhill
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 6073
Iscritto il: 29 giugno 2007, 20:56

Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da overhill » 02 ottobre 2013, 20:55

A me pare che nessuno abbia chiesto l'opinione della tipa: Max non fa del male a nessuno, non prega alle tre del mattino (non preghi alle tre del mattino, vero?), quindi la battuta della vicina, oltre tutto detta mentre va via, è del tutto gratuita e inutile.

In teoria Max avrebbe anche potuto rispondere "Mi scusi, ma non sono affari suoi"... ma sarebbe stato maleducato, e Max non è maleducato... ;)






Avatar utente
pidipidi39
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 2894
Iscritto il: 26 agosto 2012, 12:37



Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da pidipidi39 » 02 ottobre 2013, 23:19

Beh, a questo non ci avevo pensato .-.

Ed è giusto :)




Guest Reviewer (5)



Avatar utente
Nillc
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 8432
Iscritto il: 10 ottobre 2006, 17:31



Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da Nillc » 03 ottobre 2013, 00:45

overhill ha scritto:A me pare che nessuno abbia chiesto l'opinione della tipa: Max non fa del male a nessuno, non prega alle tre del mattino (non preghi alle tre del mattino, vero?), quindi la battuta della vicina, oltre tutto detta mentre va via, è del tutto gratuita e inutile.

In teoria Max avrebbe anche potuto rispondere "Mi scusi, ma non sono affari suoi"... ma sarebbe stato maleducato, e Max non è maleducato... ;)

Ah ah l'istinto effettivamente è stato quello, però poi ha prevalso la mia Buddità ;)
Peraltro la cosa che mi dà fastidio è proprio quella: la mia pratica non deve dare fastidio a nessuno, per questo motivo io prego sempre in orari non sensibili (in genere verso le 10 al mattino e alle 19 di sera) e comunque a bassissima voce. A volte, quando sono presenti i miei genitori, mi chiudo in stanza e loro nemmeno se ne accorgono.
Per aver sentito " i versi gutturali" vuol dire che evidentemente stava con l'orecchio ben teso, ed è questo quello che mi dà fastidio. Io la sua opinione sul Buddismo la comprendo a prescindere da qualsiasi cosa essa sia... e in ogni caso, come ha detto Over, non faccio nulla di male e non do fastidio a nessuno, quindi sto ben tranquillo.
Mi dà però fastidio che questa persona venga a ficcare il naso nella vita mia e della mia famiglia e che non solo si permetta di dare la sua opinione non richiesta in merito, ma che non faccia nemmeno nulla per nasconderlo.
Mia madre le ha dichiarato guerra comunque :D




Golden Reviewer (201 Golden Award) :: Best Reviewer Dec 2017 ::



Avatar utente
Blu
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 24880
Iscritto il: 10 gennaio 2003, 17:30




Tomb Raider 3 Gold

Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da Blu » 03 ottobre 2013, 12:45

Che poi:
Nillc ha scritto:Stamattina la incontro per le scale e mi dice "Senti, voglio chiederti una cosa: io sento venire sempre da casa tua dei versi gutturali... ma si può sapere che fai?"
.. ma che domanda è XD ? Non è curiosità, è proprio esser impiccioni, si meritava una risposta da farla smettere di chiedere, del tipo: "stavo facendo sesso sfrenato con.. " .. :asd: .. naturalmente seguito dal tuo: "scherzo, sono le mie preghiere buddiste" :) .. vedi che si tranquillizzava e smetteva XD




Golden Reviewer (157 Golden Award)
| Predatore



Avatar utente
Nillc
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 8432
Iscritto il: 10 ottobre 2006, 17:31



Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da Nillc » 03 ottobre 2013, 12:46

Ahahahahah beh Blu... visto il suo orecchio assoluto potrebbe aver sentito anche quello :asd:




Golden Reviewer (201 Golden Award) :: Best Reviewer Dec 2017 ::



Avatar utente
Blu
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 24880
Iscritto il: 10 gennaio 2003, 17:30




Tomb Raider 3 Gold

Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da Blu » 03 ottobre 2013, 13:17




Avatar utente
overhill
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 6073
Iscritto il: 29 giugno 2007, 20:56

Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da overhill » 03 ottobre 2013, 14:58

Ci avevo pensato anche io a una risposta del genere, Blu :D
Oppure: "Mi scusi, ma quando torturo i cani non riesco a farli smettere di uggiolare" :D
O anche: "Mi spiace, ma sto seguendo un corso di Calabrese Estremo, e sono arrivato alle consonanti palatali"... :D
Oppure ancora: "Mi spiace disturbarla, ma sono gli esercizi per il mio corso di Canto a Tenores. Vedrà che appena comincio con gli acuti non sentirà più suoni gutturali" :D






Avatar utente
Nillc
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 8432
Iscritto il: 10 ottobre 2006, 17:31



Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da Nillc » 03 ottobre 2013, 15:13

Ahahahha Over mio padre aveva proposto una cosa simile alla terza che hai detto tu :D




Golden Reviewer (201 Golden Award) :: Best Reviewer Dec 2017 ::



Avatar utente
overhill
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 6073
Iscritto il: 29 giugno 2007, 20:56

Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da overhill » 04 ottobre 2013, 19:18

Ah ah :D






Avatar utente
overhill
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 6073
Iscritto il: 29 giugno 2007, 20:56

Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da overhill » 19 luglio 2014, 10:30

Mamma mia che nervi!

In un gruppo di FB sui giochi di parole ho conosciuto un tipo, simpatico, chiamiamolo PC con le sue iniziali).
Siamo diventati amici su FB e abbiamo cominciato a chiacchierare.
Un giorno ha scritto qualcosa sui pedofili, una cosa del tipo "io li ammazzerei tutti".
Io gli ho risposto che la legge non prevede la punizione dell'intenzione, per cui uno se è pedofilo ma passivo, nel senso che non disturba i bambini, non è punibile. Non che sono d'accordo, ma che la legge non lo punisce.

Da allora sono diventato difensore dei pedofili...
Sono passato sulla sua bacheca e ho trovato scritto questo:
Ho appena eliminato un tizio che si annidava in un gruppo di giochi di parole che diceva che un adulto che si trova in un parco e che viene avvicinato da minori che gli parlano esplicitamente di sesso non è condannabile se lui risponde a tono con riferimenti sessuali perché non è attivo ma passivo. Pazzesco. In pratica assolveva i pedofili passivi. E lo diceva a me che manderei al rogo tutti i pedofili.
Me l'aveva anche scritto quando eravamo "amici" e ho provato a spiegarli che in quel caso non sarebbe stato passivo, ma non c'è stato verso...

Bah, ce n'è di gente strana in internet






Avatar utente
Blu
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 24880
Iscritto il: 10 gennaio 2003, 17:30




Tomb Raider 3 Gold

Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da Blu » 19 luglio 2014, 11:56

Più che altro manda in bestia quando non si riesce a far capire quello che stiamo dicendo, nonostante spesso il pensiero sia lineare... probabilmente l'argomento spinoso e le idee abbastanza categoriche del tuo "amico" non gli hanno consentito di "leggere" quello che cercavi di dire, facile per lui rigirare ogni tua frase e farti passare per quello che non sei.

Quanto all'argomento immagino il travaso di bile nel venir fraintesi [:^] , quando si cerca di esser razionali e di scindere il reato in sé e come questo venga visto in termini di legge è facile far alzare la rabbia in chiunque, che di contro se la prende col primo a tiro anche se sta dicendo cose ovvie... non farci sangue amaro :)




Golden Reviewer (157 Golden Award)
| Predatore



Avatar utente
overhill
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 6073
Iscritto il: 29 giugno 2007, 20:56

Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da overhill » 19 luglio 2014, 13:41

Infatti, Blu, dei nervi...

Una delle cose più ridicole è stata sulla mia affermazione dei pedofilo "attivo" o "passivo". Ovviamente per "passivo" intendo quello che ha un'attrazione malata verso i bambini, ma NON li molesta.
Lui invece ha frainteso il "passivo", e mi ha chiesto se quindi ero d'accordo nel caso in cui fossero stati i bambini ad andare dal pedofilo a fare domande di argomento sessuale e lui avesse ùrisposto.
Quando ho letto questa minchiata, mi sono arreso, ho cancellato l'amicizia (si fa per dire) e ho tirato un sospiro di sollievo :D






Avatar utente
Greywolf
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 7204
Iscritto il: 01 novembre 2006, 19:27


Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da Greywolf » 19 luglio 2014, 14:30

E' il problema che si crea con argomenti che coinvolgono psicologicamente ed emotivamente le persone.
Tutti siamo d'accordo sul fatto che chi molesta o violenta i minori (specie se bambini, quando sono ancora più indifesi di una persona in età adoloescenziale) vada recluso o punito.
Di "pancia" li vorremmo tutti morti (o peggio, magari usati come cavie per esperimenti medici o come donatori di organi per chi necessita di un trapianto), ma certi problemi vanno affrontati non in base ai nostri istinti (cosa che tra l'altro non ci renderebbe molto diversi da chi è pedofilo), bensì con la ragione. Come fa (o dovrebbe fare) la legge. La nostra Costituzione bandisce pena di morte e tortura e le nostre leggi non possono punire le semplici intenzioni. Puntualizzo che per "intenzioni" non mi riferisco a un tentato omicidio (quando cioè compio un atto le cui conseguenze avrebbero potuto condurre alla morte qualcuno altro), ma se, per esempio, alcune delle frasi che ho scritto più sopra venissero interpretate come tentato omicidio (con relativi denunce e processi), sarebbe un abuso bello e buono.
Ma purtroppo fare un appello alla ragione in questi casi, specie per chi non è molto abituato ad utilizzare il proprio raziocinio, diventa l'occasione per essere insultati oppure addirittura ostracizzati da un qualunque gruppo sociale (reale o virtuale).
Vuoi perdere gli amici di Facebook? Prova ad affrontare in maniera razionale ed informata temi come la suddetta pedofilia, la pena di morte, le manipolazioni genetiche (non solo gli OGM, ma anche la possibilità di prevenire malattie genetiche nelle persone), la sperimentazione su animali, le religioni (o meglio i vari fondamentalismi) e non solo ti troverai bannato da qualsiasi gruppo, ma sarai oggetto di insulti al pari di Benjamin Malaussène.

Lo so che le discussioni con gli imbecilli generano malanimo e gastriti, ma pensa sempre che "chi non ti vuole non ti merita".




Golden Reviewer (120 Golden Award)
| Allievo di Lara |



Avatar utente
overhill
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 6073
Iscritto il: 29 giugno 2007, 20:56

Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da overhill » 19 luglio 2014, 16:33

Assolutamente d'accordo con te, Grey :)






Avatar utente
Nillc
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 8432
Iscritto il: 10 ottobre 2006, 17:31



Re: Il topic dello sfogo

Messaggio da Nillc » 13 ottobre 2014, 13:09

Ragazzi, un nervosone che non potete immaginare :mad:

Come sapete da circa un anno sto seguendo un progetto della mia ormai ex università, lo stesso per il quale sono andato a Parigi ad analizzare un manoscritto; ormai siamo alle battute finali e entro la fine dell'anno concluderemo il tutto con un seminario e una pubblicazione.
Nel frattempo io mi sono laureato e sto lavoricchiando, quindi effettivamente dopo Parigi ho allentato un po' le redini del progetto; nondimeno quando il prof ha chiesto entro il 10 ottobreun abstract del lavoro ho trovato il tempo per riunirmi col mio gruppo e valutare il da farsi.
Qui ho già avuto le prime pessime sorprese: innanzitutto gli altri componenti del gruppo nel corso di questi mesi si sono sentiti e visti a mia insaputa e si sono assegnati da soli le parti del lavoro; per inciso, i dati codicologici che IO ho raccolto a Parigi sono passati nelle mani di una ragazza che a Parigi nemmeno ci è stata, ma si è arrogata il diritto di pensare lei alla parte analitica.
A me è stato dunque affidato un nuovo compito, quello di analizzare sottoscrizioni e appunti differenti dal testo principe, un lavoro di nicchia ma che comunque richiede una nuova analisi completa del codice, analisi che ovviamente non posso più fare dal vivo ma solo sullo schifo di riproduzione che si trova su internet.
Vabbé, i miei compagni mi chiedono quindi entro il 10 di fare questo lavoro e di presentare una relazione di 10 pagine su questo argomento (che se si esaurisce in due paginette scarse è un miracolo).
Io, ovviamente, tra lavoro e altro, non riesco a fare l'analisi completa nè a consegnare la relazione... oggi mi sveglio e trovo un sms del capogruppo che mi dice di essere "molto deluso dal mio comportamento", che "non ci tengo al progetto" e che "se non ho voglia di lavorare devo farmi da parte" :shock:
Alché io decido di scrivere al professore referente, scusandomi per il ritardo e spiegandogli le ragioni che mi hanno portato a farlo; lui mi risponde che l'abstract del gruppo gli è arrivato, e che non è davvero il caso di affrettarsi a fare l'analisi visto che la relazione completa va consegnata a fine novembre :shock:

Insomma, è abbastanza chiaro il gioco dei miei "cari" colleghi... che, a differenza mia, hanno ambizioni universitarie e quindi ci tengono a farsi belli agli occhi del prof... stanno usando i MIEI dati, ma al contempo, visto che sono l'unico laureato e che ha già quantomeno un lavoretto, sono un personaggio scomodo e potenzialmente sacrificabile alla causa... ma io al progetto ci tengo e tanto, e anche il prof mi ha detto che ci tiene perché conosce il mio metodo di lavoro (grazie, con lui ho fatto due tesi da 110 e lode :D).
La cattiveria e il viscidume mi danno davvero ai nervi :evil:




Golden Reviewer (201 Golden Award) :: Best Reviewer Dec 2017 ::



Rispondi