[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Speculazioni, domande ed altro

Forum dedicato a discussioni, aiuti, media e altro su Shadow of the Tomb Raider / General discussion, help, tips and media on SOTTR
Avatar utente
Talos
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 10939
Iscritto il: 20 marzo 2009, 16:06




Tomb Raider 4
Tomb Raider 2

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Talos » 21 settembre 2018, 21:42

Come sapete, io non posso giocarlo (per ora), ma ho seguito un walk su Youtube (senza documenti)... e come ho già scritto da altre parti, sono rimasta profondamente delusa da Shadow. Rileggendo i miei stessi post su Rise, rimango ancora più delusa.
Il fantomatico scontro Lara-Trinità (magari in Vaticano), è rimandato a data da destinarsi (perché Lara non ha sconfitto nessuno!). E se il finale non patchato verrà preso in considerazione, vorrà dire che rivedremo ancora l'Ordine.

Moltissime domande non hanno avuto risposta, mentre altre mi hanno fatto storcere il naso.
Magari posso sbagliarmi perché non ho letto i documenti, tranne uno su Dominguez, ma alcune mie domande senza risposta sono le seguenti:

1)Il Fenomeno Stella di Tr2013, se lo sono dimenticati? Himiko e la Sorgente avevano qualcosa in comune con lo Scrigno?

2) La voce fuori campo alla fine di Rise è di Rourke o di Dominguez? Sono loro che ordinano l'assassinio di Ana?

3) Dominguez non è il Capo della Trinità, ma il figlio adottivo di un prelato. L'Alto Consiglio presumo siano i vertici della Trinità stessa. Ma poi? Si sa altro?
41942301_322143298546829_724183592648835072_n.png
4) La statuetta recupata nel Sentiero degli Immortali di Rise è stata inserita... per quale motivo? :o Per scherzo?

5) La morte di Richard... mi sembra "buttata lì".

Mi hanno detto che Shadow è "la storia di Lara", visto sotto il suo punto di vista. Ma che senso ha mettere così tanta carne al fuoco senza dare una spiegazione? E' come preparare un piatto elaborato, ma senza sale: una pietanza priva di sapore perché priva dell'ingrediente fondamentale. :?

Attendo i DLC e il romanzo, le mie ultime speranze




Golden Reviewer (100 Golden Award)



Avatar utente
LuckyEdge
Junior TR Player
Junior TR Player
Messaggi: 82
Iscritto il: 17 luglio 2018, 23:29

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da LuckyEdge » 21 settembre 2018, 22:06

Posso risponderti solo alla domanda numero 2:

Rourke è la persona che ordina l'uccisione di Ana, mentre il cecchino è semplicemente un soldato comune della Trinità :)






Avatar utente
Talos
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 10939
Iscritto il: 20 marzo 2009, 16:06




Tomb Raider 4
Tomb Raider 2

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Talos » 21 settembre 2018, 22:11

LuckyEdge ha scritto:
21 settembre 2018, 22:06
Posso risponderti solo alla domanda numero 2:

Rourke è la persona che ordina l'uccisione di Ana, mentre il cecchino è semplicemente un soldato comune della Trinità :)
E se non ricordo male, perché...
► Mostra testo
Ho appena visto un disegno dei fumetti ufficiali con Himiko: nel suo kimono è rappresentato l'emblema della TRINITA', come nella Guardia del Culto in Shadow (come si chiamano?)




Golden Reviewer (100 Golden Award)



Avatar utente
Press_Release
Average TR Player
Average TR Player
Messaggi: 260
Iscritto il: 15 luglio 2013, 17:19

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Press_Release » 21 settembre 2018, 22:18

Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 21:42
Il fantomatico scontro Lara-Trinità (magari in Vaticano), è rimandato a data da destinarsi (perché Lara non ha sconfitto nessuno!). E se il finale non patchato verrà preso in considerazione, vorrà dire che rivedremo ancora l'Ordine.
Stessa delusione anche per me, almeno a livello di trama. Avevo sperato anche io che in realtà la Trinità non fosse affatto sconfitta ma è tremendo quando alla fine si sentono i soldati dire che tutto l'Alto Consiglio sia morto, Rourke compreso, e questi si domandano terrorizzati "E adesso chi comanda?". Ero lì che pensavo: tutto qui? La setta con radici antichissime, la setta che affonda i suoi vertici nel Vaticano stesso, la setta di cui solo un comandante ha creato quel macello in Siberia...finita così? Cioè l'unico che Lara affronta (a parte Dominguez stesso) è un tizio che compare quante volte nel gioco? Due?
Proverò a rispondere alle tue domande, ma sottolineo che ho terminato il gioco una sola volta e ho più dubbi che certezze.
Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 21:42
1)Il Fenomeno Stella di Tr2013, se lo sono dimenticati? Himiko e la Sorgente avevano qualcosa in comune con lo Scrigno?
Il Fenomeno Stella non viene nominato. La Sorgente, se non erro, in una o due occasioni ma non viene detto nulla di rivelante. E a dirla tutta io non ho capito nemmeno cosa cavolo sia quello Scrigno
Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 21:42
2) La voce fuori campo alla fine di Rise è di Rourke o di Dominguez? Sono loro che ordinano l'assassinio di Ana?
Qui ero in dubbio perché i dialoghi li ho trovati un po' fuorvianti. Io onestamente avevo capito che Dominguez avesse ordinato l'esecuzione di Ana e Rourke ne fosse l'esecutore materiale, se non erro diceva a Lara via radio che era stato proprio Dominguez a imporgli di risparmiarla
Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 21:42
3) Dominguez non è il Capo della Trinità, ma il figlio adottivo di un prelato. L'Alto Consiglio presumo siano i vertici della Trinità stessa. Ma poi? Si sa altro?
41942301_322143298546829_724183592648835072_n.png
In realtà io avevo capito che Dominguez è l'effettivo capo della Trinità.
Immagine
E non ne afferro proprio il motivo, ora come ora arriverei a dire che la cosa non ha senso.
Cioè fossero stati almeno mostrati un paio degli altri membri dell'Alto Consiglio...e invece no.
Solo lui.
Originario di Paititi che controlla una setta segreta con sede in Vaticano.
Rourke al massimo è una comparsa.
Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 21:42
4) La statuetta recupata nel Sentiero degli Immortali di Rise è stata inserita... per quale motivo? :o Per scherzo?
Ho sempre sospettato che fosse una sorta di Easter Egg che sfocia nella fantarcheologia. Non ci ho mai visto necessariamente degli sbocchi di trama.
Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 21:42
5) La morte di Richard... mi sembra "buttata lì".
Qualcuno ha capito come la Trinità l'abbia ucciso?
Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 21:42
Mi hanno detto che Shadow è "la storia di Lara", visto sotto il suo punto di vista. Ma che senso ha mettere così tanta carne al fuoco senza dare una spiegazione? E' come preparare un piatto elaborato, ma senza sale: una pietanza priva di sapore perché priva dell'ingrediente fondamentale. :?
Sospetto abbia influito tanto il cambio di scrittori. Ora, posso capire che mettere il Vaticano o una setta ad esso correlata come antagonista possa rischiare di sollevare un bel polverone, specie di questi tempi, specie in questo paese. L'unico gioco a venirmi in mente ad aver fatto una cosa simile era Broken Sword 4, ma lì gli antagonisti erano Carinali e Monsignori che agivano indipendentemente dalla Chiesa. Mi pare anche in qualche Assassin's Creed ci fosse una situazione simile, ma quel titolo è giustificato dal fatto che segue eventi storici precisi.
Però, che caspita, se Dominguez fosse stato un signore della droga del Sud America la trama scorreva uguale. Almeno far incontrare altri membri della setta o far sudare a Lara la sua vittoria. Ma soprattutto, dopo aver perso la Sorgente Divina, una cosa che la Trinità cercava da secoli e che ha fatto di tutto per ottenere salta fuori: "tranquilli ragazzi, qua abbiamo quell'altro artefatto, il piano B, che ci farà ridisegnare il mondo come vogliamo...state scialli". Mi sarebbe piaciuto molto di più qualcosa che legasse i tre poteri comparsi nella trilogia






Avatar utente
Talos
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 10939
Iscritto il: 20 marzo 2009, 16:06




Tomb Raider 4
Tomb Raider 2

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Talos » 21 settembre 2018, 22:38

Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 22:18

Stessa delusione anche per me, almeno a livello di trama. Avevo sperato anche io che in realtà la Trinità non fosse affatto sconfitta ma è tremendo quando alla fine si sentono i soldati dire che tutto l'Alto Consiglio sia morto, Rourke compreso, e questi si domandano terrorizzati "E adesso chi comanda?". Ero lì che pensavo: tutto qui? La setta con radici antichissime, la setta che affonda i suoi vertici nel Vaticano stesso, la setta di cui solo un comandante ha creato quel macello in Siberia...finita così? Cioè l'unico che Lara affronta (a parte Dominguez stesso) è un tizio che compare quante volte nel gioco? Due?
Volevo taggarti!

:shock: Quindi viene sconfitta... così? Tipo retata? Hanno liquidato il tutto con una roba simile? :shock: Ma dove lo dicono? Quando Lara s'incazza e sbuca dalle fiamme?
Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 22:18

Il Fenomeno Stella non viene nominato. La Sorgente, se non erro, in una o due occasioni ma non viene detto nulla di rivelante. E a dirla tutta io non ho capito nemmeno cosa cavolo sia quello Scrigno
Quindi cosa random gettata per caso... bellissimo, fantastico :roll:
Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 22:18

Qui ero in dubbio perché i dialoghi li ho trovati un po' fuorvianti. Io onestamente avevo capito che Dominguez avesse ordinato l'esecuzione di Ana e Rourke fosse l'esecutore materiale
Altra cosa messa a random...
Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 22:18

In realtà io avevo capito che Dominguez è l'effettivo capo della Trinità. E non ne afferro proprio il motivo, ora come ora arriverei a dire che la cosa non ha senso.
Cioè fossero stati almeno mostrati un paio degli altri membri dell'Alto Consiglio...e invece no.
Solo lui.
Originario di Paititi che controlla una setta segreta con sede in Vaticano.
Rourke al massimo è una comparsa.
Io avevo capito così, ma in ogni caso è un controsenso. Anzi, Eidos aveva detto che non era il Capo della Trinità, ma era la nuova versione di Konstantin (a mio parere la versione tarocca)

Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 22:18
Ho sempre sospettato che fosse una sorta di Easter Egg che sfocia nella fantarcheologia. Non ci ho mai visto necessariamente degli sbocchi di trama.
E allora mi chiedo "perché mettere ste cose"? :mumble:

Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 22:18

Qualcuno ha capito come la Trinità l'abbia ucciso?
Io ho capito che è stato ucciso da Dominguez, ma non di più.
Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 22:18
Sospetto abbia influito tanto il cambio di scrittori. Ora, posso capire che mettere il Vaticano o una setta ad esso correlata possa rischiare di sollevare un bel polverone, specie di questi tempi, specie in questo paese. L'unico gioco a venirmi in mente ad aver fatto una cosa simile era Broken Sword 4, ma lì gli antagonisti erano Carinali e Monsignori che agivano indipendentemente dalla Chiesa. Mi pare anche in qualche Assassin's Creed ci fosse una situazione simile, ma quel titolo è giustificato dal fatto che segue eventi storici precisi.
Però, che caspita, se Dominguez fosse stato un signore della droga del Sud America la trama scorreva uguale. Almeno far incontrare altri membri della setta o far sudare a Lara la sua vittoria. Ma soprattutto: dopo aver perso la Sorgente Divina, una cosa che la Trinità cercava da secoli e che ha fatto di tutto per ottenere "tranquilli ragazzi, qua abbiamo quell'altro artefatto, il piano B, che ci farà ridisegnare il mondo come vogliamo...state scialli". Mi sarebbe piaciuto molto di più qualcosa che legasse i tre poteri comparsi nella trilogia
Concordo, il cambio di mano è troppo evidente. So che Rise è vietato in Arabia Saudita e fin dalle prime battute il "Profeta" aveva suscitato mormorii vari: il tema religioso è ancora un tabù. Preso come capitolo a sé, Shadow ha una bella storia, ma non è affatto legato ai precedenti episodi. E se devo essere sincera, non è ai livelli di Rise. Peccato.

Dominguez effettivamente pare un narcos :asd:




Golden Reviewer (100 Golden Award)



Avatar utente
Press_Release
Average TR Player
Average TR Player
Messaggi: 260
Iscritto il: 15 luglio 2013, 17:19

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Press_Release » 21 settembre 2018, 22:43

Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 22:38
Volevo taggarti!

:shock: Quindi viene sconfitta... così? Tipo retata? Hanno liquidato il tutto con una roba simile? :shock: Ma dove lo dicono? Quando Lara s'incazza e sbuca dalle fiamme?
Nella parte finale, Lara lo sente via radio durante una delle ultime scalate verso l'altare. Presumo siano stati ammazzati dagli orchi di mordor, quei cosi lì...
Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 22:38
Concordo, il cambio di mano è troppo evidente. So che Rise è vietato in Arabia Saudita e fin dalle prime battute il "Profeta" aveva suscitato mormorii vari: il tema religioso è ancora un tabù. Preso come capitolo a sé, Shadow ha una bella storia, ma non è affatto legato ai precedenti episodi. E se devo essere sincera, non è ai livelli di Rise. Peccato.
Dominguez effettivamente pare un narcos :asd:
Gli darò una seconda possibilità, questo è sicuro. Anche per cercare di capire tutto meglio, ma devo dire che c'è stato un cambio di direzione talmente repentino che mi ha lasciato davvero l'amaro in bocca.

Ah, perdonami, ho modificato il post precedente aggiungendo una foto e sistemando qualche frase poco prima che rispondessi.






Avatar utente
Talos
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 10939
Iscritto il: 20 marzo 2009, 16:06




Tomb Raider 4
Tomb Raider 2

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Talos » 21 settembre 2018, 22:50

Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 22:43
Talos ha scritto:
21 settembre 2018, 22:38
Volevo taggarti!

:shock: Quindi viene sconfitta... così? Tipo retata? Hanno liquidato il tutto con una roba simile? :shock: Ma dove lo dicono? Quando Lara s'incazza e sbuca dalle fiamme?
Nella parte finale, Lara lo sente via radio durante una delle ultime scalate verso l'altare. Presumo siano stati ammazzati dagli orchi di mordor, quei cosi lì...

Gli darò una seconda possibilità, questo è sicuro. Anche per cercare di capire tutto meglio, ma devo dire che c'è stato un cambio di direzione talmente repentino che mi ha lasciato davvero l'amaro in bocca.

Ah, perdonami, ho modificato il post precedente aggiungendo una foto e sistemando qualche frase poco prima che rispondessi.
Ho visto il documento... mah, non so che dire. :?
Magari cerco un altro video, forse lo sento meglio.

Io sono molto scettica al riguardo, perchè questo gioco non mi ha presa per niente (cosa che è accaduta con Rise), quindi non ha molto senso perdere tempo e soldi per un gioco che mi ha lasciata insoddisfatta. Se lo troverò a pochi euro tra parecchio tempo però, potrei provarlo. Ma il solo pensiero di giocare con il mio pc nel cenote, mi mette l'ansia.




Golden Reviewer (100 Golden Award)



Avatar utente
Press_Release
Average TR Player
Average TR Player
Messaggi: 260
Iscritto il: 15 luglio 2013, 17:19

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Press_Release » 21 settembre 2018, 23:11

Il grosso del problema è che la Trinità in Shadow compare a mala pena, l'antagonismo che Lara crea con Rourke (la morte di Jonah era credibile come le notizie sul ritorno di Core Deisgn) l'ho trovato quasi ingiustificato.
Molti giochi dei nostri giorni stanno affrontando temi attuali o comunque molto delicati, per dirne uno il reboot di Wolfenstein parla di nazismo, del razzismo in America (cosa che ha sollevato alcuni macelli da parte di gruppi di estrema destra), ma ero più che certo che non avrebbero mai ambientato una parte in Vaticano. Ma quantomeno giustificarmi credibilmente perché tutta la Trinità dovrebbe recarsi nel Sud America quando nel titolo precedente pareva che per loro la cosa più importante del mondo fosse la Sorgente. Senza alcun legame tra i misteri scoperti da Lara nei vari titoli la setta sembra molto più allo sbando di quanto ci fosse stata presentata. Una specie di filosofia: "proviamo con questo, se va male cerchiamo gli altri".
Mah, vedremo con i DLC, lo riprenderò in mano allora






Avatar utente
Blu
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 24970
Iscritto il: 10 gennaio 2003, 17:30




Tomb Raider 3 Gold

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Blu » 22 settembre 2018, 12:26

Caspita, non vedevo l'ora che venisse aperto il topic 38_61 38_71

Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 23:11
Ma quantomeno giustificarmi credibilmente perché tutta la Trinità dovrebbe recarsi nel Sud America quando nel titolo precedente pareva che per loro la cosa più importante del mondo fosse la Sorgente.
La Trinità ha moltissime cellule all'opera contemporaneamente, per assurdo in Sud America ci sono andati prima che in Siberia o altrove, il fatto che l'azione si sia spostata da Kitez al Messico è perché hanno recuperato le informazioni sulla posizione del pugnale/chiave.
Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 23:11
Il grosso del problema è che la Trinità in Shadow compare a mala pena
In realtà è molto presente, ma non nel tempo attuale con Lara o per dar giustificazioni di quanto accaduto a lei finora :roll: ; tutto questo capitolo, come anche i precedenti, sono vissuti da Lara come una crociata personale, certo per "salvare il mondo" dalla Trinità, ma in realtà è sempre pura vendetta e ricerca di risposte unicamente per sé, un punto di vista molto egoistico di cui perfino i giocatori, già nei precedenti giochi, si sono stufati.

Diciamocelo, ci interessano più la Trinità, le sue origini, le sue motivazioni, che scoprire perché Richard sia stato ucciso, che tanto poi alla fine la giustificazione resta universalmente sempre la stessa: sapeva troppo, e poco cambia sapere che sia stato ucciso perché voleva smascherare la Trinità o perché, visto che alla fine a presiedere l'Alto Consiglio c'era Dominguez, si sia voluto impedire che rivelasse al mondo dell'esistenza di Paititi. Onestamente la sua figura è stata idealizzata fin troppo, secondo me tutto 'sto stinco di santo non deve esser stato; sicuramente geniale, intuitivo e bravissimo come archeologo e ricercatore, ma non incontra la mia simpatia.

Dalla lettura dei documenti si scoprono tantissime cose in Shadow, e ce n'è per tutti i gusti, da chi è interessato al lato del mito/leggenda (tutta la spiegazione su come i Maya siano arrivati lì e come le culture si siano poi amalgamate con Inca e Atzechi, fino al mito che diventa realtà nel gioco) a chi è interessato alla Trinità. Personalmente ho molto apprezzato il venire a conoscenza delle sue origini così antiche, il suo stampo massonico, il suo "core" centrale, ossia trovare e sfruttare TUTTI gli antichi manufatti del mondo, l'esistenza delle varie cellule impegnate in questo, e dell'Alto Consiglio (le mani ingioiellate) che lo controllano. Sicuramente Dominguez era l'attuale leader, ma un'organizzazione così non muore perché il capo viene assassinato, come per l'Hydra "Taglia una testa, altre due prenderanno il suo posto"; sicuramente le informazioni in un'organizzazione come la Trinità sono compartimentate, credo sia naturale che i sottomessi (soldati o meno) non ne sappiano nulla, morto il leader e il suo braccio destro (Rourke era capo delle forze militari della Trinità e comandante in seconda) è ovvio che chiunque sia lì (soldati o meno) non abbia in quel momento un'idea chiara di cosa accadrà.

Personalmente non do per conclusa la faccenda, solo messa in stand-by, per me si sentirà ancora parlare della Trinità. Se così invece non fosse e vogliamo dare sfogo a eventuali plausibili illazioni sulle possibili ragioni di una morte e abbattimento così "semplice" di un'organizzazione secolare, la prima cosa che mi viene in mente è un possibile doppio gioco di Dominguez, nell'animo sempre Amaru, che ha scalato ogni gerarchia nella Trinità per arrivare nella posizione di poterla distruggere definitivamente, usandola per ottenere il potere di Kukulkan e ricreare il mondo a sua immagine, salvando così Paititi ed eliminando tutto il resto, vendicandosi anche di coloro che fingendo di aiutarla l'hanno avvelenata. Vista la dualità del personaggio che incontriamo ingame, non solo per quello che dice, ma per quanto si viene a conoscenza su di lui se non dai documenti anche solo parlando con la gente, sembra non solo una persona in gamba, ma una brava persona. Che poi il potere dello scrigno l'abbia mandato fuori di testa conta poco, il suo voler proteggere Paititi dal mondo esterno sembra una volontà intatta al pari di quella di Fuoco Cremisi e gli Yaaxil, splendido e incredibile popolo discendente dai creatori della chiave e dello scrigno che dopo averli persi a causa di Lopez hanno mutato il loro intento nel proteggere il luogo rituale ad ogni costo, le loro menti si sono degradate nel tempo portandoli ad essere i "mostri" che sono, ma mantenendo intatta la loro volontà di respingere chiunque dalla Città del Serpente. Ipotesi romantica, lo ammetto, ma non del tutto scartabile, Dominguez resta comunque un paititiano ad oltranza.



Sulle implicazioni invece della Chiesa non c'è nulla di dichiarato in modo palese, ma che ci siano è più che evidente, a partire dall'aver fatto comandare la prima spedizione nel '600 a due missionari :roll:

Sto scrivendo a braccio, ma prima di continuare volevo mostrarvi un po' dei documenti recuperati (sono tantissimi, ma ne ho selezionati poco più di un centinaio :asd: ), mi organizzo per come postarli e ci aggiorniamo :approved:




Golden Reviewer (157 Golden Award)
| Predatore



Avatar utente
Press_Release
Average TR Player
Average TR Player
Messaggi: 260
Iscritto il: 15 luglio 2013, 17:19

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Press_Release » 22 settembre 2018, 13:46

Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 12:26
La Trinità ha moltissime cellule all'opera contemporaneamente, per assurdo in Sud America ci sono andati prima che in Siberia o altrove, il fatto che l'azione si sia spostata da Kitez al Messico è perché hanno recuperato le informazioni sulla posizione del pugnale/chiave.
Sì, nei documenti veniva detto. Il punto è che il loro interesse per il Sud America sminuisce sicuramente la loro ricerca della Sorgente, interesse che al giocatore viene presentato di punto in bianco, se vi fossero stati degli accenni in Rise probabilmente la vivrei meglio. Ma il punto per me è proprio il fatto che non essendovi legame tra i vari artefatti (o almeno per quanto riguarda il loro uso) li si riduce a meri McGuffin che Lara deve recuperare prima della Trinità. E che soprattutto la Trinità non è mai arrivata nemmeno vicina a recuperare prima dell’arrivo di Lara. Ok, so che è potrebbe essere solo un mio sentore assurdo, ma collegare la Sorgente, il Fenomeno Stella e lo Scrigno li avrebbe resi tessere di un puzzle, pezzi di un piano più grande che nel terzo capitolo ci sarebbe stato svelato.
Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 12:26
Diciamocelo, ci interessano più la Trinità, le sue origini, le sue motivazioni
Esatto! Però il problema è che, almeno dopo la prima partita, non sono rimasto catturato dai loro retroscena come lo ero stato in Rise

Ad ogni modo, io ti ringrazio per le osservazioni, sono decisamente più complete di quelle che ho io (devo rigiocarlo, questo è ovvio) ma mentre Konstantin era un personaggio magari non gestito perfettamente ma “presente” nel gioco e con un suo carisma, Dominguez doveva essere l’incarnazione stessa della Trinità, ma mi è risultato molto più “vago”, molto meno caratteristico. Di conseguenza la stessa setta perde di fascino, il non far nemmeno comparire gli altri membri dell’Alto Consiglio poi ha danneggiato ulteriormente la loro figura. Come già detto se fosse stato un tipico criminale di quelle zone non penso si sarebbe sentita una gran differenza.
Onestamente non credo Lara si batterà ancora con loro, fin’ora non c’erano mai stati antagonisti protratti per più di un capitolo in tutta la saga, far comparire ancora la Trinità la porterebbe a diventare troppo presente nella storia dell’archeologa. Soprattutto considerando che ad ora pare che questo arco narrativo sia concluso.
Spero ovviamente di poter rivalutare queste osservazioni, farle così "a caldo" dopo aver finito il gioco mi porta ad essere molto meno obiettivo di quanto sarei di solito (e già di solito non lo sono granché). Comunque una rilettura completa dei documenti potrebbe essermi molto d'aiuto.






Avatar utente
Blu
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 24970
Iscritto il: 10 gennaio 2003, 17:30




Tomb Raider 3 Gold

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Blu » 22 settembre 2018, 15:06

Press_Release ha scritto:
22 settembre 2018, 13:46
E che soprattutto la Trinità non è mai arrivata nemmeno vicina a recuperare prima dell’arrivo di Lara.
Vero. In uno dei documenti la Trinità poi ammette anche il suo valore, affermando di volerla fortemente reclutare.

Immagine
Press_Release ha scritto:
22 settembre 2018, 13:46
Spero ovviamente di poter rivalutare queste osservazioni, farle così "a caldo" dopo aver finito il gioco mi porta ad essere molto meno obiettivo di quanto sarei di solito (e già di solito non lo sono granché). Comunque una rilettura completa dei documenti potrebbe essermi molto d'aiuto
E' il percorso che ho compiuto io. Alla fine del gioco, alla scritta "Due giorni dopo" con tutti che riprendevano la loro vita come nulla fosse stato, pure scherzando, senza dar spiegazioni, senza far progetti sul cosa fare ora che Paititi era in salvo mentre la Trinità altrove ad organizzarsi, senza nemmeno capire come nel rito fosse stato eliminato solo Kukulkan e Lara invece fosse sopravvissuta (io nella drammaticità del momento, quello per cui Unuratu si era preparata tutta la vita, per un attimo avevo pensato ad un suo "vero" sacrificio, non solo ad una cerimoniale rinuncia a tutto quel potere [:^] )... insomma, una rabbia che m'ha fatto spegnere la consolle XD :asd:

E' da lì che ho cominciato a recuperare/spulciare ogni documento, mi sembrava assurdo che non avessero lasciato informazioni o indizi, che dopo Rise fossero diventati così superficiali. Certo, non ho avuto tutte le risposte che mi aspettavo, ma per lo meno riescono a ben inquadrare e giustificare Shadow, e a svelare qualcosa di più qui e lì sulla Trinità. Forse hai ragione tu, la Trinità non tornerà così presto per non monopolizzare la storia di Lara, ma in questo caso mi aspetterei un'uscita di scena migliore... ce la meritiamo e che diamine [:^] :asd: , speriamo in DLC, romanzi/fumetti o qualsivoglia modo scelgano per approfondire :P




Golden Reviewer (157 Golden Award)
| Predatore



Avatar utente
Talos
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 10939
Iscritto il: 20 marzo 2009, 16:06




Tomb Raider 4
Tomb Raider 2

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Talos » 22 settembre 2018, 21:36

Press_Release ha scritto:
21 settembre 2018, 23:11
Il grosso del problema è che la Trinità in Shadow compare a mala pena, l'antagonismo che Lara crea con Rourke (la morte di Jonah era credibile come le notizie sul ritorno di Core Deisgn) l'ho trovato quasi ingiustificato.
Molti giochi dei nostri giorni stanno affrontando temi attuali o comunque molto delicati, per dirne uno il reboot di Wolfenstein parla di nazismo, del razzismo in America (cosa che ha sollevato alcuni macelli da parte di gruppi di estrema destra), ma ero più che certo che non avrebbero mai ambientato una parte in Vaticano. Ma quantomeno giustificarmi credibilmente perché tutta la Trinità dovrebbe recarsi nel Sud America quando nel titolo precedente pareva che per loro la cosa più importante del mondo fosse la Sorgente. Senza alcun legame tra i misteri scoperti da Lara nei vari titoli la setta sembra molto più allo sbando di quanto ci fosse stata presentata. Una specie di filosofia: "proviamo con questo, se va male cerchiamo gli altri".
Mah, vedremo con i DLC, lo riprenderò in mano allora
So che il tema "religioso" è piuttosto scottante, ma se lo sapevano fin da subito... perchè farlo, allora?
Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 12:26
Caspita, non vedevo l'ora che venisse aperto il topic 38_61 38_71

La Trinità ha moltissime cellule all'opera contemporaneamente, per assurdo in Sud America ci sono andati prima che in Siberia o altrove, il fatto che l'azione si sia spostata da Kitez al Messico è perché hanno recuperato le informazioni sulla posizione del pugnale/chiave.


In realtà è molto presente, ma non nel tempo attuale con Lara o per dar giustificazioni di quanto accaduto a lei finora :roll: ; tutto questo capitolo, come anche i precedenti, sono vissuti da Lara come una crociata personale, certo per "salvare il mondo" dalla Trinità, ma in realtà è sempre pura vendetta e ricerca di risposte unicamente per sé, un punto di vista molto egoistico di cui perfino i giocatori, già nei precedenti giochi, si sono stufati.

Diciamocelo, ci interessano più la Trinità, le sue origini, le sue motivazioni, che scoprire perché Richard sia stato ucciso, che tanto poi alla fine la giustificazione resta universalmente sempre la stessa: sapeva troppo, e poco cambia sapere che sia stato ucciso perché voleva smascherare la Trinità o perché, visto che alla fine a presiedere l'Alto Consiglio c'era Dominguez, si sia voluto impedire che rivelasse al mondo dell'esistenza di Paititi. Onestamente la sua figura è stata idealizzata fin troppo, secondo me tutto 'sto stinco di santo non deve esser stato; sicuramente geniale, intuitivo e bravissimo come archeologo e ricercatore, ma non incontra la mia simpatia.

Concordo: preferisco la versione del film, con Richard contrabbandiere o altro (ricordate il pacco di passaporti falsi?). Quella del gioco mi pare troppo fredda e appunto, idealizzata.
Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 12:26
Dalla lettura dei documenti si scoprono tantissime cose in Shadow, e ce n'è per tutti i gusti, da chi è interessato al lato del mito/leggenda (tutta la spiegazione su come i Maya siano arrivati lì e come le culture si siano poi amalgamate con Inca e Atzechi, fino al mito che diventa realtà nel gioco) a chi è interessato alla Trinità. Personalmente ho molto apprezzato il venire a conoscenza delle sue origini così antiche, il suo stampo massonico, il suo "core" centrale, ossia trovare e sfruttare TUTTI gli antichi manufatti del mondo, l'esistenza delle varie cellule impegnate in questo, e dell'Alto Consiglio (le mani ingioiellate) che lo controllano. Sicuramente Dominguez era l'attuale leader, ma un'organizzazione così non muore perché il capo viene assassinato, come per l'Hydra "Taglia una testa, altre due prenderanno il suo posto"; sicuramente le informazioni in un'organizzazione come la Trinità sono compartimentate, credo sia naturale che i sottomessi (soldati o meno) non ne sappiano nulla, morto il leader e il suo braccio destro (Rourke era capo delle forze militari della Trinità e comandante in seconda) è ovvio che chiunque sia lì (soldati o meno) non abbia in quel momento un'idea chiara di cosa accadrà.
Alla fine è questo che mi ha delusa (insieme al mancato scontro finale): un ordine secolare paragonabile agli attuali Cavalieri di Malta, distrutti da una ragazza? Va bene tutto, ma tutto questo è pura follia (cit.)
Hanno voluto chiudere tutto liquidando un nemico ben fatto, ben strutturato e caratterizzato (non il solito nemico senza macchia e basta) in maniera ridicola. Con Rise avevano fatto un capolavoro, perché gettare alle ortiche tutto quanto?
Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 12:26
Personalmente non do per conclusa la faccenda, solo messa in stand-by, per me si sentirà ancora parlare della Trinità. Se così invece non fosse e vogliamo dare sfogo a eventuali plausibili illazioni sulle possibili ragioni di una morte e abbattimento così "semplice" di un'organizzazione secolare, la prima cosa che mi viene in mente è un possibile doppio gioco di Dominguez, nell'animo sempre Amaru, che ha scalato ogni gerarchia nella Trinità per arrivare nella posizione di poterla distruggere definitivamente, usandola per ottenere il potere di Kukulkan e ricreare il mondo a sua immagine, salvando così Paititi ed eliminando tutto il resto, vendicandosi anche di coloro che fingendo di aiutarla l'hanno avvelenata. Vista la dualità del personaggio che incontriamo ingame, non solo per quello che dice, ma per quanto si viene a conoscenza su di lui se non dai documenti anche solo parlando con la gente, sembra non solo una persona in gamba, ma una brava persona. Che poi il potere dello scrigno l'abbia mandato fuori di testa conta poco, il suo voler proteggere Paititi dal mondo esterno sembra una volontà intatta al pari di quella di Fuoco Cremisi e gli Yaaxil, splendido e incredibile popolo discendente dai creatori della chiave e dello scrigno che dopo averli persi a causa di Lopez hanno mutato il loro intento nel proteggere il luogo rituale ad ogni costo, le loro menti si sono degradate nel tempo portandoli ad essere i "mostri" che sono, ma mantenendo intatta la loro volontà di respingere chiunque dalla Città del Serpente. Ipotesi romantica, lo ammetto, ma non del tutto scartabile, Dominguez resta comunque un paititiano ad oltranza.
Questa cosa dell'ambiguità di Dominguez non è affatto malvagia, però secondo me è sviluppata male. Come può un indigeno, specialmente pagano, scalare i vertici di un'organizzazione simile... in pochi anni? Mi sembra tutto gestito male e sviluppato addirittura peggio. Peccato :?
Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 12:26

Sulle implicazioni invece della Chiesa non c'è nulla di dichiarato in modo palese, ma che ci siano è più che evidente, a partire dall'aver fatto comandare la prima spedizione nel '600 a due missionari :roll:

Sto scrivendo a braccio, ma prima di continuare volevo mostrarvi un po' dei documenti recuperati (sono tantissimi, ma ne ho selezionati poco più di un centinaio :asd: ), mi organizzo per come postarli e ci aggiorniamo :approved:
L'unica parte che ho apprezzato molto (San Juan!) :lol: ma non ho i documenti al riguardo! Sono curiosa di leggere questa parte!

Press_Release ha scritto:
22 settembre 2018, 13:46
Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 12:26
La Trinità ha moltissime cellule all'opera contemporaneamente, per assurdo in Sud America ci sono andati prima che in Siberia o altrove, il fatto che l'azione si sia spostata da Kitez al Messico è perché hanno recuperato le informazioni sulla posizione del pugnale/chiave.
Sì, nei documenti veniva detto. Il punto è che il loro interesse per il Sud America sminuisce sicuramente la loro ricerca della Sorgente, interesse che al giocatore viene presentato di punto in bianco, se vi fossero stati degli accenni in Rise probabilmente la vivrei meglio. Ma il punto per me è proprio il fatto che non essendovi legame tra i vari artefatti (o almeno per quanto riguarda il loro uso) li si riduce a meri McGuffin che Lara deve recuperare prima della Trinità. E che soprattutto la Trinità non è mai arrivata nemmeno vicina a recuperare prima dell’arrivo di Lara. Ok, so che è potrebbe essere solo un mio sentore assurdo, ma collegare la Sorgente, il Fenomeno Stella e lo Scrigno li avrebbe resi tessere di un puzzle, pezzi di un piano più grande che nel terzo capitolo ci sarebbe stato svelato.
Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 12:26
Diciamocelo, ci interessano più la Trinità, le sue origini, le sue motivazioni
Esatto! Però il problema è che, almeno dopo la prima partita, non sono rimasto catturato dai loro retroscena come lo ero stato in Rise.
Eccome, a me francamente della psicologia di Lara fregaunapippa, in Rise era magistrale il suo combattere una perdita, ora volevo sapere fatti e misfatti della Trinità, fin dalla sua fondazione! Eccheccavolo :angry:
Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 12:26
Ad ogni modo, io ti ringrazio per le osservazioni, sono decisamente più complete di quelle che ho io (devo rigiocarlo, questo è ovvio) ma mentre Konstantin era un personaggio magari non gestito perfettamente ma “presente” nel gioco e con un suo carisma, Dominguez doveva essere l’incarnazione stessa della Trinità, ma mi è risultato molto più “vago”, molto meno caratteristico. Di conseguenza la stessa setta perde di fascino, il non far nemmeno comparire gli altri membri dell’Alto Consiglio poi ha danneggiato ulteriormente la loro figura. Come già detto se fosse stato un tipico criminale di quelle zone non penso si sarebbe sentita una gran differenza.
Onestamente non credo Lara si batterà ancora con loro, fin’ora non c’erano mai stati antagonisti protratti per più di un capitolo in tutta la saga, far comparire ancora la Trinità la porterebbe a diventare troppo presente nella storia dell’archeologa. Soprattutto considerando che ad ora pare che questo arco narrativo sia concluso.
Spero ovviamente di poter rivalutare queste osservazioni, farle così "a caldo" dopo aver finito il gioco mi porta ad essere molto meno obiettivo di quanto sarei di solito (e già di solito non lo sono granché). Comunque una rilettura completa dei documenti potrebbe essermi molto d'aiuto.
Beh, come ho detto da qualche parte, Dominguez per me non ha nemmeno un'unghia del carisma di Konstantin: in una sola frase e cutscene sono riusciti a mostrare le follie di una setta religiosa ("E allora che sangue sia", con le stigmate). Un pezzo che mette i brividi. In Shadow non ho visto pezzi "così" forti (anche la morte di Unuratu non è a quel livello). Oppure ci sono, ma non mi hanno impressionata :|
Blu ha scritto:
22 settembre 2018, 15:06
E' il percorso che ho compiuto io. Alla fine del gioco, alla scritta "Due giorni dopo" con tutti che riprendevano la loro vita come nulla fosse stato, pure scherzando, senza dar spiegazioni, senza far progetti sul cosa fare ora che Paititi era in salvo mentre la Trinità altrove ad organizzarsi, senza nemmeno capire come nel rito fosse stato eliminato solo Kukulkan e Lara invece fosse sopravvissuta (io nella drammaticità del momento, quello per cui Unuratu si era preparata tutta la vita, per un attimo avevo pensato ad un suo "vero" sacrificio, non solo ad una cerimoniale rinuncia a tutto quel potere [:^] )... insomma, una rabbia che m'ha fatto spegnere la consolle XD :asd:

E' da lì che ho cominciato a recuperare/spulciare ogni documento, mi sembrava assurdo che non avessero lasciato informazioni o indizi, che dopo Rise fossero diventati così superficiali. Certo, non ho avuto tutte le risposte che mi aspettavo, ma per lo meno riescono a ben inquadrare e giustificare Shadow, e a svelare qualcosa di più qui e lì sulla Trinità. Forse hai ragione tu, la Trinità non tornerà così presto per non monopolizzare la storia di Lara, ma in questo caso mi aspetterei un'uscita di scena migliore... ce la meritiamo e che diamine [:^] :asd: , speriamo in DLC, romanzi/fumetti o qualsivoglia modo scelgano per approfondire :P
Io continuo a vedere Shadow come un'occasione gettata alle ortiche, tutto fatto in modo superficiale. E mi chiedo perché...

Sono favorevole ai documenti :D Blu, ma è possibile fare come i video che avevo fatto con i documenti di Rise? O sono troppi? :shock:




Golden Reviewer (100 Golden Award)



Avatar utente
Davidebre
Average TR Player
Average TR Player
Messaggi: 353
Iscritto il: 28 dicembre 2012, 01:02

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Davidebre » 23 settembre 2018, 00:13

Tal caricherò io tutti i documenti però devo aspettare la patch perché non mi sblocca il 100% :sbam:






Avatar utente
Talos
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 10939
Iscritto il: 20 marzo 2009, 16:06




Tomb Raider 4
Tomb Raider 2

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Talos » 23 settembre 2018, 10:00

Davidebre ha scritto:
23 settembre 2018, 00:13
Tal caricherò io tutti i documenti però devo aspettare la patch perché non mi sblocca il 100% :sbam:
Grazie! Ricordo che avevi caricato quelli di TR2013!
Magari alla fine li mettiamo tutti in un unico topic xD




Golden Reviewer (100 Golden Award)



Avatar utente
Roberto web
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 2487
Iscritto il: 11 gennaio 2003, 01:17

[SPOILER- per chi ha completato il gioco]- FINALE

Messaggio da Roberto web » 24 settembre 2018, 14:57

A proposito di patch , non so se e' stato detto ma lo riporto
Sembra che Shadow of the Tomb Raider dovesse avere un finale piuttosto diverso da quello che è presente attualmente nel gioco e se non si applica la patch del day one è possibile vederlo.

Come riportato da alcuni utenti sul forum ufficiale di Tomb Raider, qualcuno è riuscito a raggiungere la sequenza inedita giocando a Shadow of the Tomb Raider senza la patch applicata, ottenendo un finale differente da quello presente per tutti gli altri giocatori. Non si tratta del finale vero e proprio pare, ma della sequenza video presente dopo i titoli di coda, che nella versione alternativa è girata in maniera completamente diversa e sembra contenere una sorta di cliffhanger che punta agli sviluppi futuri della serie.







Bronze Reviewer (22 Bronze Award) :: Best Reviewer Aug 2017 ::
| Allievo di Lara |



Rispondi