[Movie] Wonder Woman

Spazio dedicato a cinema, serie TV, spot, bloopers, libri, fumetti, musica e molto altro / Chat about movies, TV series, spot, bloopers, books, comics, music and more
Rispondi
Avatar utente
Talos
Master TR Player
Master TR Player
Messaggi: 10315
Iscritto il: 20 marzo 2009, 16:06



Tomb Raider 4
Tomb Raider 2

[Movie] Wonder Woman

Messaggio da Talos » 19 giugno 2017, 21:43

Immagine

"Io sono Diana di Themyscira, figlia di Ippolita"

https://www.youtube.com/watch?v=1IXlwhk5d1c

Diana è l'unica figlia della regina delle Amazzoni, Ippolita. Cresciuta nell'isola paradisiaca offerta al suo popolo da Zeus, sogna di diventare una grande guerriera e si fa addestrare dalla più forte delle Amazzoni, la zia Antiope. Ma la forza di Diana, e il suo potere, superano di gran lunga quelli delle compagne. Il giorno in cui un aereo militare precipita nel loro mare e la giovane, ormai adulta, salva dall'annegamento il maggiore Steve Trevor, nulla e nessuno riuscirà ad impedirle di partire con lui per il fronte, dov'è determinata a sconfiggere Ares e a porre così fine per sempre alla guerra.

Premetto che non amo i film di supereroi, ma quando ho visto il trailer di Wonder Woman ho subito pensato "questa è Xena!". Leggendo la trama e vedendo i trailer, ho scoperto che il film si concentra su un particolare periodo storico non molto lontano dai giorni nostri: la Grande Guerra (ovvero la Prima Guerra Mondiale), precisamente la battaglia chiamata "Confilitto dei cento giorni".

Molte scene del film ricordano un documentario sulla Grande Guerra, con tutta la sua crudeltà e soffenza: in un'intervista la regista dichiarò di voler narrare il conflitto e la violenza della Grande Guerra e della Guerra di Trincea (che raggiunse il suo apice durante il conflitto 1915-1918), ispirandosi anche ad alcuni documentari della BBC. Lo scopo del film non era girare un vero e proprio documentario, ma mostrare la guerra nella sua realtà: morte.
Diana di Themyscira vede con i suoi occhi gli orrori di un conflitto avvenuto poco piú di un secolo fa, ma che in molti hanno dimenticato... Non é cambiato niente, la storia non insegna nulla. Tutto si ripete.

Il grande nemico di Diana di Themyscira è Ares, il dio della Guerra. Le sue avventure la porteranno a confrontarsi con il generale tedesco Erich Ludendorff, personaggio realmente esistito: grande sostenitore delle correnti pangermaniste e nazionaliste e di Adolf Hitler.

Ultima chicca: il gas "mostarda" sviluppato dalla dottoressa Isabel Maru per il generale tedesco Erich Ludendorff è l'Iprite. L’iprite fu utilizzata per la prima volta durante la Prima Guerra Mondiale nel settore belga di Ypres, da cui il nome, il 12 luglio 1917 per iniziativa dell’esercito tedesco.




Silver Reviewer (95 Silver Award)

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite