Official Fan Site
Cambio Skin



Seguici
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Seguici su Instagram
Gruppo Aspidetr.com su Steam
Ricerca




Statistiche
Livelli: 2518
Outfits: 130
Level Designers: 447
Tools: 102
Textures: 158
Manuali TRLE: 13
Patches: 44
Altri Download: 13
TR Official: 44

Download Totali: 713947
Avviso
Se volete inserire materiale, contattate gli Amministratori.
WWW.ASPIDETR.COM - Tutto per il TRLE
2424 ~  A Very Bad Grund by Clara, Sponge
soluzione by Nillc
download (15) Download 
Benvenute e benvenuti alla soluzione del livello "A very Bad Grund" dei grandissimi Clara e Sponge, due sensazionali LD che nel corso degli anni ci hanno regalato giochi memorabili! In questo nuovo livello, vedremo Lara presenziare come ospite d'onore a un meeting di Tomb Raider... ma si sa, quando c'è lei di mezzo le cose non tardano a complicarsi: e infatti il paesino tedesco di Bad Grund, in genere tranquillo e pacifico, viene preso di mira dagli Harz Angels, una banda di bikers cattivoni che si aggira nelle vecchie miniere proprio sotto la casa che ospiterà il raduno! Starà a noi toccherà salvare la situazione.


PRIMA DI PARTIRE


Il livello è in realtà composto da due segmenti concatenati, Inside e Outside, entrambi piuttosto semplici anche se sarà richiesta un'abilità media e soprattutto tanta inventiva. In questa soluzione, oltre ad aiutarvi a non rimanere impantanati, contrariamente a quanto faccio di solito vi dirò come ottenere i 5 segreti presenti nel gioco, poiché trovarli costituisce una fetta di gameplay a sé stante e non ve la voglio far perdere! Come sempre, invece, non vi dirò la posizione di munizioni e oggetti utili a meno che non siano indispensabili per proseguire. Prestate sempre un occhio alla bussola, perché la userò spesso per indicarvi la direzione giusta. Adesso siamo davvero pronti!

TITLE


Innanzitutto vi consiglio di guardare attentamente la flyby del menù principale, nella quale gli Harz Angels prendono possesso della casa nottetempo: prendete come punto di riferimento il cinghiale vicino alla montagnetta di terra nel cortile e la finestra vandalizzata da uno dei cattivoni....


LIVELLO 1- FUORI (Outside)


Il parcheggio

Inizieremo il livello nel parcheggio della casa dove si terrà il raduno dei fan di TR, che vedete già addobbata per l'occasione. Non appena avrete il controllo di Lara, apparirà una nota nel suo diario (lo potete leggere selezionandolo dall'inventario):

Bad Grund- Germania, 20° Tomb Raider meeting. Gli Harz Angels hanno posizionato una bomba nel “Gruppenhouse”. Devo trovare il codice di quattro cifre che loro hanno nascosto in tutta la casa per disattivarla. Buffoni! Non sarà certo difficile.

Scopriremo presto quanto Lara si sbagli. Intanto a pochi passi dal punto iniziale, sulla destra, vedete una piccola chiave rossa: se provate a prenderla, essa finirà inevitabilmente nel tombino su cui è poggiata! Per il momento non preoccupiamocene: rimaniamo nel parcheggio e individuate la Smart nera nel gruppo di automobili più vicino alla casa. Potete spostarla di lato per raccogliere le Chiavi della Macchina di Andrea. La macchina in questione è quella nera decappottabile poco distante: inseriteci la chiave e potrete guidarla. Dirigetevi verso la cuccia di legno accanto al punto iniziale e distruggetela: un po' di tarme fameliche inizieranno a svolazzarvi intorno, ma potete evitarle gironzolando con l'auto. Quando avranno finito di sciamare lasciate la macchina e raccogliete la Sbarra di Metallo tra le macerie: essa sarà il nostro indispensabile piede di porco. Lasciate perdere la macchina di Andrea (tanto non potete più usarla) e saltate oltre il muretto dietro la cuccia, dove vedete una camionetta arancione: utilizzate la sbarra per aprirla e dentro troverete il Fucile con le relative munizioni. Adesso sì che il gioco può farsi duro!

Dal parcheggio dirigetevi verso la casa tenendovi sul lato Ovest: vedrete due tombini chiusi sul pavimento. Dovete portarvi su quello più lontano dal parcheggio, all'angolo del porticato bianco: lo potrete aprire manualmente e calarvi senza paura al suo interno.
Tuffatevi nelle fognature e seguite il tunnel subacqueo: a metà strada la telecamera vi mostrerà una botola, ma non fermatevi e proseguite fino alla fine del condotto, dove potrete arrampicarvi in un corridoio che vi porterà a raccogliere la Chiave del Caravan che avevate perduto a inizio livello. Certo non dev'essere propriamente profumata, visto il commento di Lara...
Adesso tornate indietro fino all'alcova che vi avevo fatto ignorare in precedenza: uscite dall'acqua e aprite la botola a salto che vi permetterà di uscire nuovamente nel parcheggio, dove abbiamo ancora qualcosina da fare. Il caravan dove inserire la chiave si trova nei pressi della Smart che abbiamo spostato poco fa: andateci e apritelo per liberare un cagnolino che subito andrà a scavare vicino alla montagnetta dove nel title c'era il cinghiale. Raggiungetelo e, accanto alla carcassa della sua preda, troverete la Chiave del Balcone.
Finalmente abbiamo finito nella zona del parcheggio e possiamo cominciare a esplorare i dintorni della casa! Prendiamoci un po' di tempo per esplorarli: sul lato Est, che abbiamo intravisto prima di entrare nelle fogne, c'è un piccolo vialetto che conduce al piano ammezzato e al portico d'ingresso; proseguendo sul lato Sud c'è invece una zona di servizio con dei garage e una casetta per gli attrezzi. Sul lato Ovest, infine, c'è tutto l'occorrente per preparare e gustarsi un buon barbecue. Premetto che questa parte di livello sarà abbastanza illineare, quindi potrete risolvere le sezioni che seguono in qualsiasi ordine vogliate: io ve le presento dalla più semplice alla più difficile.
ATTENZIONE! Per proseguire è necessario che Lara annoti sul diario i quattro numeri. Se non lo fa subito, è possibile che dobbiate raccogliere un oggetto là vicino o calpestare direttamente la piastrella su cui si trovano.


La zona di servizio

Il numero più facile da trovare è sicuramente quello che si trova sul lato Sud, vicino ai garage: vi basta sparare ai bidoni grigi per trovare, sotto uno di essi, il Numero 3. Una volta che lo avrete trovato, individuate una porta di legno che potrete aprire premendo il tasto azione: dentro troverete una foto di tutti i partecipanti del meeting e soprattutto il Segreto n°1, la Tazza del 20° meeting.

Il capanno degli attrezzi

Sul lato Est, quello dei tombini, nel vialetto del piano ammezzato, continuate fino all'estremità e troverete la finestra che il biker stava rovinando: finite di distruggerla con un colpo di fucile e con un salto potrete entrare nel piccolo capanno e guardare il soffitto per trovare il Numero 7. Qui potrete anche raccogliere la Carbonella che vi serve per la sezione della balconata.

La Lavanderia

Con questa sezione le cose si complicano. Sul lato Ovest andate al vialetto che conduce al piano ammezzato, dove vedrete un pulsante; avvicinatevi e Lara scriverà un'altra nota sul suo diario:

Le lampade non funzionano come si deve. Devono essere tutte accese allo stesso tempo.

Per far sì che ciò accada occorre premere in rapida successione tre pulsanti: il primo è quello che avete davanti, gli altri due si trovano agli angoli adiacenti. Quindi premete il primo, correte con sprint verso destra, girate l'angolo e premete il secondo, proseguite verso destra, girate l'altro angolo e premete il terzo. Se sarete stati abbastanza veloci si aprirà una grata sul lato Nord, dove ci sono i bidoni; andateci e calatevi al suo interno, scalciate via la seconda grata e chinatevi per entrare nella lavanderia. Dietro i panni appesi c'è il Numero 8.

La Balconata

Andate sul lato Sud, davanti ai garage, e giratevi in direzione Nord: sul lato posteriore della casa vedete una porta di servizio con tanto di scaletta rialzata. Andate proprio su quest'ultima e usatela per issarvi sul tetto: ondeggiate verso destra e potrete salire sulla pedana non scivolosa. Sulla sinistra c'è una piattaforma con sopra una leva: arrivateci con un salto ben calibrato e tiratela per liberare un bidone in fiamme lì vicino (ci servirà più tardi). Torniamo alla piattaforma iniziale, accanto alla quale c'è una balconata con una serratura rossa che per ora non ci interessa: con dei salti calibrati sulle piattaforme non scivolose percorrete il perimetro della casa fino a trovarvi sul lato frontale, proprio di fronte al parcheggio (l'ultima piattaforma è dietro l'angolo, molto difficile da vedere). Qui potrete usare la chiave della balconata recuperata grazie al fedele cagnolino ed entrare nella sua camera dei giochi: sul muro sinistro c'è un'alcova ostruita da un mobile che potete tirare per rivelare il Numero 1. Per scendere agevolmente dal tetto senza che Lara si faccia male potete tirare il mobile sulla balconata e usarlo come trampolino per spiccare un salto sul lato Ovest del tetto, dove tra l'altro potete raccogliere il Segreto n°2, il pupazzo Eli di Masha; a quel punto non dovrete far altro che appendervi e lasciarvi cadere al suolo.

L'ingresso alla casa

Non appena avrete tutti e quattro i numeri vedrete che nel porticato bianco sul lato Est compariranno due fumatori: per il momento lasciamoli tranquilli e apriamoci la via d'accesso all'interno della casa; prima di cominciare questa sezione accertatevi di avere nel vostro inventario la Carbonella che si recupera nel capanno degli attrezzi.
Se avete girovagato un po', saprete benissimo che sul lato Sud c'è una leva a salto che non potete utilizzare per via di un gufo dispettoso che staziona sul tetto impedendovi di ondeggiare fino a raggiungerla; per mandarlo via portatevi sul lato Ovest, dove vedete la brace pronta per il barbecue, e metteteci dentro la carbonella (la usate come una borraccia). In questo modo l'uccellaccio volerà via: forse non ne ama l'odore!
Tornate al lato Sud, salite le scale e fate un salto laterale che vi permetta di appendervi al tetto; ondeggiate verso destra, issatevi per un momento e premete il tasto azione per tirare la leva. Poco distante si aprirà un garage dal quale usciranno due bei fiammiferoni che potrete utilizzare come torcia (ne troverete qualcun altro vicino alla porta del segreto, ma a meno che non li perdiate tutti uno basterà e avanzerà).
Tornate ora alla porta di servizio sul lato Nord della casa, salite sul tetto e issatevi sulla piattaforma non scivolosa. Scendete dal tetto, raccogliete uno dei fiammiferi e andate al bidone per accenderlo, poi portatevi sul lato Ovest, SALVATE IL GIOCO e accendete il barbecue su cui avevate messo la carbonella. Non appena lo farete arriveranno ben quattro bikers, forse attirati dall'odore della grigliata, con l'intenzione di fare la festa a Lara!
Il mio consiglio è di attirarli il più possibile lontani dalla zona del barbecue e dalle macchine, possibilmente nella zona più ampia del parcheggio: uno di essi, quando lo avrete ucciso, lascerà cadere la Piccozza, che rischia di andare a finire sotto uno degli oggetti impedendovi di prenderla (a me è successo e ho dovuto caricare un save precedente!).
Una volta raccolta la piccozza, portatevi al porticato bianco sul lato Est, e parlate ai due fumatori.


Fumatore: Ciao Lara, ho lasciato la lista della spesa in camera mia. Per favore, puoi recuperarla tu per me? Capisci, stiamo fumando...
Lara: Ok, lo farò.

Fumatore: Eccoti la chiave.


Non c'è che dire: proprio un bel ringraziamento per una persona che ti ha appena salvato la pelle! In ogni caso dalle mani del fumatore potrete raccogliere l'indispensabile Chiave del Balcone, che andrà usata sulla balconata che abbiamo visto prima sul lato Est.
Non appena dentro, il gioco vi chiederà automaticamente di salvare, il che è un'ottima idea: non appena prenderete la Lista sul tavolino partirà un countdown velocissimo entro il quale dovrete inserire i numeri che avete trovato sparsi per la casa nel giusto ordine, o la bomba esploderà! L'ordine è dato proprio dalla lista, che recita Birra- Detergente- Bidone della spazzatura- Cibo per cani: sono tutti elementi che avete trovato, nell'ordine, nel capanno, nella lavanderia, nella zona di servizio e sulla balconata, quindi l'ordine sarà 7831. Non appena lo avrete inserito, avrete completato il primo dei due livelli.



LIVELLO 2- DENTRO (Inside)


Siamo finalmente entrati nella bellissima casa che finora abbiamo visto solo da fuori; essa si compone di due piani e una tavernetta, più altri ambienti che scopriremo più in là. Questo livello è più lineare del precedente ma alcuni passaggi richiedono moltissima fantasia, e soprattutto occorre memorizzare i vari ambienti per non perdersi! Cominceremo dal piano superiore.

Il primo piano

Dal punto di partenza girate a sinistra ed entrate nella stanza da letto, dove troverete senza particolari problemi la Chiave della credenza; adesso uscite nel corridoio e girate l'angolo per entrare nel vano scale. Qui troverete la Vernice Bianca che ci servirà a breve. Per ora non abbiamo altro da fare qui, quindi scendete le scale di un solo piano per arrivare al pianterreno.

Il pianterreno

Una porta si aprirà non appena le sarete davanti; potete girovagare per il piano alla ricerca di munizioni, ma ricordate di prendere nota della piramide di forchette che si trova in fondo al corridoio Nord. Andate poi al quadro appeso storto che si trova sulla sinistra del vano scale: premendo il tasto azione Lara lo raddrizzerà, aprendo così la porta adiacente. Entrateci e andate a sinistra, nel bagno privato, nella cui doccia troverete una Chiave verde: uscendo dalla stanza vedrete una serratura nel corridoio di fronte, ma dal suo colore capirete che è necessaria una chiave bianca. Niente paura: aprite l'inventario e combinate la chiave appena trovata con la vernice che stava al piano superiore per ottenere una Chiave bianca: che furbacchioni, questi LD!
Usate la chiave ed entrate nella cameretta, dove troverete una nostra vecchia conoscenza, il Mirino laser, nell'ultimo ripiano di una scaffalatura. Sapete benissimo che esso non ha ragione d'essere senza un revolver, quindi andiamo a cercarlo!

La tavernetta

Tornate al vano scale e scendete ancora più giù, nella tavernetta: notate che Lara guarda insistentemente l'ultimo scalino, e prendetene mentalmente nota. La porta si aprirà automaticamente: a sinistra c'è una cucina allagata e elettrificata per via di una lavastoviglie rotta, dove non è possibile camminare senza finire arrostiti; spostatevi quindi sulla destra, aprite la porta con la spranga e arriverete nell'ampia tavernetta con tanto di postazioni PC per giocare. Dalla porta a destra potete tornare al livello precedente, ma per ora ve lo sconsiglio: sareste attaccati dai cattivoni e le munizioni sono preziose, quindi attenti a non finirci davanti anche per sbaglio. Davanti alla porta c'è un tavolino con dei dolci: saliteci e premete il tasto azione vicino alla credenza per trovate il facilissimo Segreto n°3, la targhetta col nome di Lara; la credenza, inoltre, è proprio quella che potete aprire con la chiave trovata di sopra. Dentro il mobile troverete una Forchetta, e potrete trovarne Un'altra sul tavolo di fronte. Combinatele insieme per ottenere due Forchette (ma no?). Sappiamo già dove andare a metterle, ma abbiamo ancora da fare qui.
Attraversate l'intera tavernetta, girate l'angolo a sinistra e portatevi nella rientranza del muro sulla sinistra: seminascosto dalla lampada Ikea c'è un pulsante che, una volta premuto, rivela un passaggio segreto dietro la credenza. Andateci e vi ritroverete in uno sgabuzzino buio con delle tubazioni e un pulsante visibilmente inservibile (i giocatori di vecchia data avranno capito che manca qualcosa...). Per il momento posizionatevi davanti alle tubazioni in direzione Nord e usate la sbarra per girare la manopola: sentirete un urlo provenire dal bagno del piano di sopra... evidentemente abbiamo disturbato qualcuno che faceva la doccia!

Di nuovo ai piani superiori

Nella tavernetta abbiamo finito, per il momento: torniamo alle scale e saliamo di un piano, torniamo alla piramide di forchette e sistemiamoci sopra quelle che abbiamo trovato poco fa per farla cadere: una persona piuttosto contrariata aprirà la porta per vedere cos'è successo, e noi potremo entrare nella stanza e impadronirci del Revolver.
Adesso saliamo al primo piano, girate a sinistra e troverete il bagno mostratovi quando avete armeggiato con le tubazioni: nella doccia più lontana troverete le amate Pistole di Lara! Adesso abbiamo davvero tutto l'occorrente per svelare tutti i misteri di Bad Grund.

Le miniere

Torniamo al piano interrato e fermatevi all'ultimo gradino delle scale: ricordate che Lara lo guardava insistentemente? Posizionatevi in modo che guardi le scale e premete azione per levare di mezzo la copertura e rivelare un ambiente sotterraneo. Scendete nella botola e usate il piccone che abbiamo recuperato nel livello precedente per entrare nelle miniere segrete sotto la casa.
Seguite il percorso obbligato finché non sarete sul ciglio di un burrone: inutile provare a saltare dall'altro lato, è troppo lontano. Piuttosto, vedete la trave di legno nell'alcova in alto a destra? Armatevi di revolver unito al mirino laser e sparategli un colpo per far cadere il sostegno, che andrà a incastrarsi nella parete opposta: saltate premendo azione e Lara vi si appenderà, permettendovi di farla ondeggiare sulla sinistra. Nell'alcova dove c'era il sostegno vedrete anche un oggetto, ma per ora non possiamo andarci: seguite la fenditura finché Lara non potrà issarsi, poi calatevi nel nuovo ambiente.
Siamo adesso in quello che resta di un antico condotto minerario abbandonato: per terra ci sono ancora i binari sui quali correvano i carrelli, ma ovviamente adesso è tutto ostruito. C'è inoltre un vecchio detonatore che, conoscendo la nostra archeologa preferita, rappresenta una ghiotta occasione per far danni. Andiamo quindi alla porta di ferro sulla destra e apriamola con un calcio (tasto azione): nell'angolo a sinistra del magazzino che abbiamo così aperto c'è una cassa che possiamo tirar via per rivelare una grata, anch'essa apribile col tasto azione. Strisciate al suo interno per trovare la Chiave del Detonatore.
Tornate nel condotto minerario, andate al detonatore (posizionatevi verso Sud) e inserite la chiave per causare una terribile... cosa? Niente esplosione? Cosa abbiamo diment... Accipicchia! Gli esplosivi erano nel posto sbagliato, e ora abbiamo creato un grandissimo pasticcio richiamando gli Harz Angels... ma non datevi pena di spararli: pochissimi istanti dopo il condotto sarà invaso dalle acque e loro, con tutta la ferramenta che hanno addosso, faranno una bruttissima fine.
Nuotate quindi verso la porta di legno e apritela col tasto azione per entrare in un'altra stanzetta di servizio (c'è una sorpresa nella cassa di legno), dove troverete un Cavo elettrico proprio di fronte all'ingresso: raccoglierlo causerà la morte di un altro cattivone che cadrà miseramente in una botola nell'altro magazzino.
È tempo di tornare indietro, ma prima facciamo una deviazione: torniamo all'ingresso del condotto e nuotiamo verso l'alto per emergere sul ciglio del burrone da cui siamo venuti; appendiamoci di nuovo alla fenditura e ondeggiamo verso destra per raccogliere il Segreto n°4, il biscotto del drago all'anice.
Nuotate fino alla botola dalla quale è caduto il biker ed emergete in un cunicolo da attraversare carponi. Seguitelo fino alla fine per tornare all'interno della casa, in una cella frigorifera che abbiamo forse intravisto nel livello precedente, adiacente alla lavanderia: qui, sulle casse a sinistra, troverete la Bistecca marinata... se ve ne siete dimenticati, abbiamo un barbecue da preparare (e ce lo ricorda pure la telecamera)! Raccogliere la bistecca causerà l'apertura della porta e l'arrivo di un Harz Angels, che stavolta dovrete freddare a suon di proiettili; poi proseguite dritto (la visuale non vi aiuterà) per calarvi in un condotto sotterraneo dove un ennesimo biker vi sta aspettando: uccidetelo e recuperate la Chiave della Harley che lascerà cadere. La Harley è quella moto che vi attende poco distante: usatela per lasciarvi alle spalle i sotterranei di Bad Grund.

Di nuovo in casa

Riprenderete il controllo di Lara in quella che sarà la stanza finale del gioco, quindi memorizzatela. Premete il pulsante a sinistra e aprirete una stanza con un impianto home-theater, che per ora non serve a molto; spostate il biliardino tre volte in avanti e una a destra per metterlo sulla mattonella verde e aprire la porta d'uscita. Uscite nel corridoio (siete al pianterreno) e tornate al vano scale, poi scendetele per tornare nella zona della tavernetta (occhio a non cadere nella botola aperta!); entrate nella credenza e andate a posizionare i cavi elettrici trovati nelle miniere sulla leva che avevamo visto in precedenza per rendere la cucina sicura.
Andateci, sparate al forno a microonde e raccogliete la Pannocchia à la Sanmonto: ora abbiamo tutto per la nostra grigliata... ma possiamo fare di meglio: proprio sullo stesso mobile della pannocchia troverete un Coltello, poi andate sulla parete Sud e premete il pulsante per aprire una porta là vicino. Sulle casse troverete una Torta che potrà essere combinata col coltello; andate adesso nella tavernetta e posizionatela sul tavolo con tanti dolci (mettetevi in direzione Est): sentirete una musica familiare, perché questo era il Segreto n°5! Da qui uscite finalmente dalla porticina per tornare al livello precedente.

Il barbecue

Ricordate il barbecue nella zona Ovest? Lo abbiamo lasciato acceso per troppo tempo! Andateci e posizionatevi sul lato sinistro (Nord) per metterci sopra la bistecca, poi sul lato destro (Sud) e inserite la pannocchia. La prima volta che ho giocato è arrivato un ultimo cattivone che ho dovuto uccidere, mentre la seconda volta no; in ogni caso tenete pronte le armi.
Poco distante un cagnolino che ha sovrinteso a tutta l'avventura dalla sua cuccetta si alzerà per annusare l'ottimo odore della grigliata, lasciandosi dietro un CD di Singstar. Raccoglietelo e tornate dentro casa dalla porticina del piano ammezzato.

Il karaoke

Dalla tavernetta tornate alle scale e salite al pianterreno, tornate nella stanza dei giochi e infine in quella della musica, che avete aperto poco fa. Posizionate il CD nella console e godetevi un'ultima sorpresa: Lara che canta (e stona) Imagine di John Lennon.


... E con questa scena per metà simpatica e per metà commovente si conclude la nostra pazza avventura a Bad Grund! Che dire, abbiamo fatto un bel po' di fatica, ma sicuramente ci siamo anche tanto divertiti. Io vi ringrazio come sempre per aver scelto la mia soluzione, e spero di rivedervi al più presto su ASPIDETR.com!

Max (Nillc)