Official Fan Site
Cambio Skin



Seguici
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Seguici su Instagram
Gruppo Aspidetr.com su Steam
Ricerca




Statistiche
Livelli: 2518
Outfits: 130
Level Designers: 447
Tools: 102
Textures: 158
Manuali TRLE: 13
Patches: 44
Altri Download: 13
TR Official: 44

Download Totali: 713947
Avviso
Se volete inserire materiale, contattate gli Amministratori.
WWW.ASPIDETR.COM - Tutto per il TRLE
84 ~  Babilon - the dream of the darkest night by Salvin
soluzione by Overhill
download (259) Download 
"Babilonia: il sogno di una notte scura". Accidenti, ragazzi, che signor titolo ha trovato Diego per il suo livello! In effetti la "intro" del gioco dice che Lara sta sognando, e naturalmente non può sognare come noi persone normali, deve sognare combattimenti, scheletri, ambientazioni sinistre o solari ed altre amenità del genere! In ogni caso questo è un ottimo livello, ben strutturato, anche se un paio di passaggi scomodi devono essere ripetuti più volte, e questo può da principio creare delle perplessità, ma questo avviene solo all'inizio, ed è una specie di preparazione al resto del gioco. Sono stato nebuloso? Bene, perché come sempre non voglio anticipare nulla di questo bel lavoro.

Voglio solo ricordarvi che questa è la mia soluzione, e che vuole solo essere un'indicazione delle operazioni da fare; non troverete quindi, a parte dove è indispensabile, ogni passaggio descritto nei minimi particolari, ma dovrete un pochino arrangiarvi.. :) E ancora, i nomi degli ambienti sono causa (o merito) della mia fantasia e Diego non c'entra nulla.

L'Impluvium


In realtà l'impluvium era un locale delle antiche case romane, dove si raccoglieva l'acqua piovana che cadeva da un grande foro sul soffitto.. e qui il foro sul soffitto non c'è, però l'ambiente è così simile.. Prima di arrivarci però scivoleremo da una discesa, che ovviamente ci impedirà di tornare indietro, e finiremo in un buio cunicolo; seguiamolo fino a sbucare nella stanza che dà il nome all'ambiente. Prima di tutto recuperiamo il lancia granate perché più avanti sarà veramente utile, poi diamo la classica occhiata in giro: in un angolo è chiaramente visibile una nicchia nella quale inserire un oggetto che dovremo ovviamente cercare in giro; oltre questa nicchia un cancello saldamente chiuso. Nella stanza principale un passaggio da fare carponi si trova lungo tutto il perimetro; osservando bene vedrete che una parte è disponibile per salire comodamente, per cui andiamoci e saliamo premendo il tasto per accovacciarsi: in questo modo Lara si farà un bel giro carpon-carponi.

Andiamo prima a recuperare l'oggetto luminescente che si vede chiaramente sulla parete Sud, poi finiamo il giro e sempre carponi infiliamoci nel cunicolo che si trova sopra la nicchia di cui abbiamo parlato prima: questo è uno dei passaggi che dovremo fare più volte ed è decisamente una rottura..

Il Giardino


Arriveremo in una piccola stanza con una salita in corrispondenza di un paio di fori: saliamo e nella stanza in cui ci troveremo recuperiamo tutto quello che possiamo. Tuffiamoci poi nella piscina che si vede ad est e seguiamo il percorso fino a sbucare in un piccolo giardino. Infilatevi nel passaggio a nord-ovest ed arriverete nel giardino vero e proprio. Ma cosa vedo? Un oggetto, e se non vado errato è proprio quello che devo inserire nella nicchia nell'Impluvium! Bene, però prima di prenderlo prepariamo un po' il terreno: per prima cosa prendiamo il lancia granate e posizioniamoci sui bordi della piscina, mirando ai due coccodrilli che si trovano sotto. Una volta eliminati andiamo a prendere l'oggetto, ma salviamo prima di farlo, perché il nostro gesto sveglierà quattro guardiani scheletrici! Naturalmente dobbiamo eliminarli: io mi sono trovato piuttosto bene a farlo con il lancia granate stesso, anche se non è immediato.. fate voi, insomma; considerate che, non avendo altre armi, se decidete di non usare l'arma pesante, dovrete scappare, perché agli scheletri le pistole fanno un baffo! Visto che tutte le porte sono chiuse, sopra e sotto l'acqua, torniamo sui nostri passi rifacendo tutto il giro, compreso il cunicolo carponi, fino all'Impluvium.

La Palestra


Tornati dove si trova la nicchia, inseriamoci l'oggetto che abbiamo recuperato ed entriamo nel nuovo ambiente, facendo attenzione a non cadere in acqua: il fatto che sia rossa dovrebbe farvi capire qualcosa, no? Andiamo invece a sinistra (ovest), saliamo nella nuova stanza, e recuperiamo tutto quello che c'è (tra cui la balestra e diverse munizioni per quest'arma!!), poi saliamo sopra quella specie di spalliera da ginnastica messa in orizzontale (ecco il motivo del nome che ho dato all'ambiente..) ed infiliamoci nella porta che si trova nella parete nord. Attenzione a non andare dritto: vi infilzereste come tordi!

Giriamo invece a sinistra e fermiamoci sul bordo della piscina, armiamoci di lancia granate oppure di balestra con munizioni esplosive, e facciamo pulizia dei tre coccodrilli che nuotano beati, ignari del loro destino! Tuffatevi ed andate in fondo al corridoio che vedete sulla parete a est. Al fondo cercate di uscire sulla destra (sud), ed armatevi subito, perché il nostro arrivo sveglierà l'ennesimo scheletro, che sarà ovviamente da eliminare nel modo più consono (consiglio una dieta a base di balestra e munizioni esplosive: molto efficace!) Recuperiamo in un angolo il piede di porco, proseguiamo nel corridoio, sempre facendo attenzione alle punte, e recuperiamo l'oggetto che si trova in fondo (la testa). Su una parete c'è una nicchia nella quale inserire la gemma che abbiamo recuperato nell'impluvium: questa semplice operazione renderà l'acqua rossa della piscina precedente, limpida e quasi buona da bere. Proprio in questa bella piscinetta dovremo tuffarci; seguendo il corridoio che inizia nell'angolo nord-est arriveremo ad un punto in cui potremo vedere alla nostra sinistra in passaggio chiuso da un cancello, sopra le nostre teste uno sbocco per un nuovo ambiente, e più avanti una nuova stanza sommersa. Quest'ultima conduce, attraverso due porte per ora ermeticamente(!) chiuse, alla piscina del giardino.

La scalinata


Entriamo nella stanza che si trova sopra il cunicolo chiuso dalla grata di cui vi ho parlato sopra. Appena ci saremo infilati nel corridoio a nord inizierà un breve filmato che mostrerà il nostro prossimo obiettivo: una scalinata in un bel cortile circondato da ampi balconi, un breve corridoio, con una porta chiusa sulla destra,che conduce ad una piscina con acqua avvelenata (o quel che è); a sinistra (per ora non abbiamo riferimenti orientativi) un corridoio nel quale occhieggia un oggetto che dovremo recuperare. Finito il filmato proseguiamo nel corridoio, e ci troveremo proprio nel cortile della scalinata. Datevi pure una bella occhiata in giro, ma non troverete nulla, per cui proseguite sulla scalinata ed arrivate fino al bordo della piscina, dove il pavimento cambia colore: il dolce peso di Lara farà scattare un meccanismo che aprirà la porta. Li vedete tutti quei bei massi? Aspettano solo che voi passiate per rotolarvi sopra! Per cui prendete una bella rincorsa e correte lungo la zona centrale con lo scatto, facendo attenzione a fermarvi, alla fine della corsa, nella zona con il pavimento più scuro sulla sinistra, in modo da aprire la porta al fondo. Appena entrati nella stanza successiva si accenderanno entrambe le pareti laterali, per cui evitatele, e saltate nell'acqua che si vede in mezzo. Nell'angolo sud-ovest della stanza in cui andremo a finire vedremo una gemma da recuperare. Andate ora verso la porta nella parete nord, che, sentendo i vostri passi, si aprirà facendo sentire una bella musichetta inquietante.. Attenzione al piano basso che troverete nella stanza: è irto di punte che scattano quando passate sopra; giratevi invece verso est e salite sul cubo, da lì andate sul piano più alto. Sul lato nord vedrete un lungo passaggio da fare aggrappandovi e spostandovi restando aggrappati; non preoccupatevi per le punte che usciranno, visto che non possono farvi alcun male. Issiamoci ed infiliamoci nel corridoio ad ovest, al fondo del quale si vede una scala che servirà per scendere; torniamo alla stanza ed inseriamo la Gemma dello Stalliere nella nicchia: in questo modo l'acqua della piscina smetterà di essere avvelenata. Potremmo rifare il giro dalla scala per tornare indietro, ma vi consiglio un piccolo trucco: le lame che sono scattate prima, quando siamo passati aggrappati, non scatteranno più, perciò potete usare quella zona di ripiano per tornare indietro senza pericolo. Tornate alla piscina, tuffatevi e prendete il corridoio ad est. Seguendo il lungo passaggio vedrete ad un certo punto due cancelli, di cui uno aperto; subito al di sopra di essi potrete tornare alla scalinata e quindi alla piscina, oltrepassata la quale potrete recuperare l'"Ornate Handle": questo oggetto andrà combinato con l'"Hator Effige" in modo da ottenere il "Portal Guardian". Tornate al passaggio in acqua mediante il quale siete arrivati in questa zona, ed andiamo in direzione est, vedremo che le porte ora sono aperte: possiamo così andare nel giardino ad inserire l'oggetto che abbiamo appena creato nel supporto vicino al cancello nella parete nord. Attenzione: per un difetto del motore di gioco, avvicinandovi al supporto e premendo CTRL non sempre Lara eseguire l'azione di inserire il bastone; io ci sono riuscito solo ponendomi tra il supporto ed il muro. Insomma dovrete fare un po' di prove, ma finalmente l'oggetto verrà inserito ed i portali si apriranno, per condurci in una nuova zona del gioco.

Le piramidi sommerse


Il giardino nel quale ci troviamo ora è molto simile al precedente, con le quattro colonne nella zona centrale, e la parte inferiore invasa dalle acque. Fatevi pure un giro, ma non troverete nulla di interessante; sott'acqua invece potrete vedere un ampio passaggio nella parete est che dovrete, ovviamente, imboccare e percorrere fino in fondo. Nella parte terminale, prima di arrivare alla piramide sottomarina, vedrete che il tunnel si biforca: voi passate da destra, perché da sinistra uscirà un coccodrillo dalle fameliche intenzioni.
Appena entrati nel nuovo ambiente, salite subito in alto nella zona sopra la piramide a gradoni (sarebbe una ziqqurat..) e salite nel portale a nord. Magari perdete un po' di tempo per far fuori il coccodrillo, in modo da poter rientrare in acqua per recuperare senza problemi nell'angolo sud-ovest della piramide, sul primo scalino, l'ennesima gemma dello Stalliere. Ora tornate nella zona nella quale siete usciti prima e posizionatevi al centro della stanza: sopra di voi un passaggio le cui pareti sono tutte arrampicabili vi aspetta. Voi salite sulla parete ovest dove si vede chiaramente un passaggio. Entrateci e seguitelo verso nord fino ad arrivare nella stanza rossa; qui prelevate la stella che si trova sulla parete utilizzando il piede di porco (ricordate? Era nella stanza dello scheletro.. se non lo avete preso ora siete nei guai :) )
Tornate indietro ed aggrappatevi nuovamente al passaggio con le pareti arrampicabili, ma stavolta andate fino in cima. Entrate nella nuova stanza a nord ed inserite la golden star nella nicchia libera, quella a sinistra. Un breve filmato ci mostrerà quello che avviene. L'entrata del passaggio che si è aperto, prima era chiuso dai cancelli, è immediatamente sotto la sporgenza sulla quale ci troviamo, quindi un salto indietro e nuotiamo in avanti, saliamo subito nella nuova stanza ed arrampichiamoci nel passaggio che si vede in alto al centro. Il lungo corridoio che abbiamo davanti mi ricorda tantissimo l'uscita di TR1, dopo la lotta con Natla.. bei tempi! Arrivati al fondo saltiamo sulla struttura che si trova al centro della stanza e recuperiamo l'oggetto (sembra un tridente). Questa operazione eliminerà la passerella di punte acuminate che impedisce l'accesso alla piscina sottostante. Andiamo quindi nella piscina e seguiamo l'unico percorso possibile in direzione nord.
Usciamo nella stanza ed andiamo verso l'esterno dove dovremo eliminare i due coccodrilli prima di tuffarci nella piscina. Nell'angolo nord-ovest c'è un passaggio ad un nuovo ambiente e da qui proseguiamo a piedi entrando nel buco di fronte. Arrivati alla nuova stanza, troveremo l'ennesima piramide. Saliamo fino in cima e recuperiamo prima le munizioni e le frecce e poi il gettone, in questo modo potremo gustarci la nuova sorpresa di Diego! Carino, neh? Bene, adesso usciamo dall'acqua ed andiamo in direzione ovest dove ci aspettano nuove sorprese!

L'uscita


Proseguiamo ed arriveremo in una stanza con cinque piccole piramidi; nei pressi della parete sud c'è una colonna nella quale inserire una moneta (se non avete spiccioli potete usare il gettone che avete appena recuperato).
Se avete voglia di farvi una risata, prima di mettere la moneta salvate ed entrate, nel buco che si trova nella parete ad est, e che non contiene acqua (e dal quale non si può uscire): se andate fino al termine dove si trova la grata per adesso chiusa, vedrete che il corridoio è già pieno di acqua..trattenuta da un cancello!! Una volta inserita la moneta invece, il buco sarà pieno di acqua ed il cancello si aprirà. Entriamo nell'acqua e seguiamo il passaggio fino ad una stanza nella quale potremo notare tre aperture troppo alte per raggiungerle con un semplice salto (e Diego non conosce la parola "semplice"!): sceglietene una, tanto sono tutte collegate, (io vi consiglio quella a nord) ed aggrappatevi alle tende azzurre che sono di fianco alle aperture, salite fino in cima e poi spostatevi, entrando comodamente nei passaggi. Girate un po' e recuperate una gemma dello Stalliere, poi andate nella zona in cui si trova il cancello ed inseritela nella apposita nicchia.
Entrate nel passaggio e preparatevi a rovinarvi completamente la suola degli stivaletti, perché la lunga discesa che ci aspetta è l'inizio della fine..del livello!


Alla prossima.